giovedì, 04 marzo 2021

Informazione dal 1999

Politica

Olbia, elezioni politiche: "Candidati presentino programma per Gallura"

Olbia, elezioni politiche:
Olbia, elezioni politiche:
Angela Galiberti

Pubblicato il 22 gennaio 2018 alle 17:02

condividi articolo:

Olbia, 22 gennaio 2018 - Nuova sferzata politica del Psd'Az olbiese tramite la sua segreteria cittadina guidata da Lidia Fancello che rinnova l'invito alla mobilitazione, sposando quello lanciato qualche giorno fa da Luisa De Lorenzo, segretaria territoriale della Cgil.

"La sua analisi puntuale e precisa e il suo appello, corrisponde esattamente a ciò che la nostra sezione ha più volte denunciato: un territorio in crescita economica e demografica a dispetto di tutto, ma che subisce periodicamente scippi di potere politico ed economico - scrive Lidia Fancello -.La tendenza “cagliaricentrica” che va dalla sanità alla portualità è ormai cosa nota e noi siamo pronti a raccogliere il suo invito ad una grande mobilitazione di massa, suggeriamo trasversale a tutte le forze politiche, per difendere i diritti della Gallura".

"Noi non aspetteremo che arrivi qualcuno da fuori a risolverci i problemi: gli olbiesi conosciamo il nostro territorio e sappiamo esattamente dove agire e non sarà una campagna elettorale a farci dimenticare le buone prassi della sinergia doverosa che deve intercorrere fra politica, associazionismo e volontariato - continua la segretaria del Partito Sardo d'Azione olbiese -. Anzi potrebbe essere questa l’occasione per mettere davvero alle strette tutti coloro che si candideranno nel collegio gallurese, facendo sottoscrivere loro impegni precisi a favore del nostro territorio: la portualità, la sanità, la sicurezza idrogeologica, la viabilità interna della Gallura che pare essere diventata tabù e tutti quei servizi doverosi ad una comunità numericamente rilevante come quella del nord est della Sardegna".

Ecco la richiesta del Psd'az di Olbia: ottenere dai candidati galluresi un programma per la Gallura. "Sarebbe assolutamente legittimo chiedere che i candidati alla camera e senato, esibiscano un programma preciso nei riguardi della Gallura tutta, costiera ed interna, ma soprattutto sarebbe opportuno sorvegliare da parte di tutte le forze politiche, che una volta seduti nelle comodissime poltrone romane, ai nostri deputati non gli si accorci la memoria, come spesso accade quando i problemi della Sardegna sono all’ordine del giorno", conclude Fancello.