martedì, 24 maggio 2022

Informazione dal 1999

Cronaca, Nera

Respinta al Pronto soccorso perde bimbo: Mura (PD) "inaccettabile"

Il fatto è avvenuto a Sassari

Respinta al Pronto soccorso perde bimbo: Mura (PD)
Respinta al Pronto soccorso perde bimbo: Mura (PD)
Olbia.it

Pubblicato il 17 gennaio 2022 alle 07:55

condividi articolo:

Sassari. La presidente della commissione Lavoro della Camera Romina Mura (Pd), è intervenuta - con una nota pubblicata su Twitter - sul caso della giovane donna che ha avuto un aborto spontaneo nei parcheggi situati vicino alla clinica sassarese dopo essere stata respinta al pronto soccorso della Ginecologia e Ostetricia perché sarebbe stata priva dell'esito di un tampone molecolare anti Covid. Si legge belle poche righe della presidente Mura: "L’aborto di una giovane causato da mancata presa in carico dell’azienda ospedaliera a Sassari sarebbe grave e inaccettabile. Assessore sardo Mario Nieddu intervenga immediatamente. Bene l'invio ispettori da parte del Ministero. La mia vicinanza alla giovane e alla sua famiglia".