Sunday, 14 April 2024

Informazione dal 1999

Cronaca, Giudiziaria

Operatori sanitari no vax: udienza il 14 settembre al Tar di Cagliari

Oltre 200 le lettere di contestazione per la tutela della salute

Operatori sanitari no vax: udienza il 14 settembre al Tar di Cagliari
Operatori sanitari no vax: udienza il 14 settembre al Tar di Cagliari
Olbia.it

Pubblicato il 31 August 2021 alle 14:12

condividi articolo:

Cagliari. Saranno trattati il prossimo 14 settembre al Tar di Cagliari i ricorsi presentati dai 173 operatori sanitari sardi no vax contro l'Ats, che aveva recentemente annunciato la sospensione di oltre 550 dipendenti non ancora vaccinati. La corposa lista si è poi, via via, assottigliata dopo una richiesta sul rispetto delle direttive. 

Secondo quanto riporta l'Unione, sarebbero oltre 200 le lettere di contestazione già partite dall'azienda per la tutela della salute ma anche da parte delle altre aziende ospedaliere presenti sul territorio. Tra i dipendenti sospesi non solo medici, tra i quali anche i professionisti in convenzione, ma anche infermieri e operatori socio sanitari.

I giudici amministrativi, in prima istanza, sono chiamati a decidere in camera di consiglio sulla richiesta cautelare presentata dall'avvocato ligure Daniele Granara, docente di diritto costituzionale a Genova e Urbino, che sollecita la sospensione del Dm 44 con il conseguente stop a tutti gli atti ad esso collegati e quindi anche alle lettere di allontanamento temporaneo dal lavoro e di blocco dello stipendio per gli operatori no vax.

Si tratta di una primo passaggio, perché poi verrà fissata anche l'udienza di merito nella quale le parti discuteranno il ricorso vero e proprio. A quel punto i giudici amministrativi decideranno se il ricorso è valido oppure se ha ragione l'Ats.