Saturday, 22 June 2024

Informazione dal 1999

Arte e Spettacolo, Cultura

Olbia: Luca Ammirati vince il Premio enoletterario vermentino

La finale al museo archeologico di Olbia

Olbia: Luca Ammirati vince il Premio enoletterario vermentino
Olbia: Luca Ammirati vince il Premio enoletterario vermentino
Olbia.it

Pubblicato il 09 October 2023 alle 12:00

condividi articolo:

Olbia. La giuria ha scelto. A vincere l’edizione del Premio enoletterario vermentino 2023 è “Tutti i colori tranne uno” di Luca Ammirati, edito da Sperling & Kupfer. Per una storia -legata alla terra e alle passioni del protagonista, Damiano- ambientata a Dolceacqua, spettacolare borgo del Ponente Ligure reso immortale da un dipinto di Monet.

Luca Ammirati, responsabile interno della sala stampa del Teatro Ariston di Sanremo, ha al suo attivo altre due opere: “Se i pesci guardassero le stelle” e “L’inizio di ogni cosa”. L'altra mattina al Museo Archeologico di Olbia la cerimonia di premiazione della settima edizione nella quale Nerì Marcorè, del tutto a suo agio, tra libri, scrittori ed editori ha dato alle stampe un'edizione del Premio che quest’anno ha visto la partecipazione di ben 31 opere e 25 case editrici che hanno preso parte al concorso.

Tutti i sei libri finalisti hanno tratteggiato elementi interessanti e capaci di raccontare il variegato mondo delle viti e del vino regalando ancora una volta una narrazione ricca di sfumature. Per un Premio ideato dalla Camera di Commercio di Sassari e dal Comune di Olbia, insieme al Comune di Castelnuovo Magra in Liguria, e dedicato al miglior vino bianco, il vermentino, che in Gallura si può fregiare, vista la qualità che riesce ad esprimere, del marchio docg. “La storia del Premio si è arricchita di un altro capitolo importante-dice la presidente del Premio, Maria Amelia Lai- insieme a sei autori capaci di raccontare il vino in maniera perfetta. Per un evento sempre più seguito e coinvolgente come è stata questa settima edizione. E come sarà quella della prossimo anno.”

Nella mattinata del Premio sono stati coinvolti nelle letture dei passi più significativi delle opere, i ragazzi del Liceo Gramsci di Olbia coordinati magistralmente nella loro performance dall’attore Daniele Monachella. Per un’idea importante e da sostenere sempre: avvicinare i giovani alla lettura riuscendo a trasmettere l’importanza che rivestono i libri nel loro processo formativo e di crescita.