lunedì, 28 novembre 2022

Informazione dal 1999

Cronaca, Bianca

Olbia: davanti il lusso, dietro il degrado

La situazione nel quartiere Olbia mare- Sa Marinedda

Olbia: davanti il lusso, dietro il degrado
Olbia: davanti il lusso, dietro il degrado
Giada Muresu

Pubblicato il 25 settembre 2022 alle 06:00

condividi articolo:

Olbia. Inizia oggi il nostro viaggio nei quartieri olbiesi, con lo scopo di raccontare i pregi e difetti di ogni zona della città. Nel primo appuntamento "alla scoperta del quartiere" ci troviamo a Sa Marinedda-Olbia Mare, a due passi dall'aeroporto Costa Smeralda, da uno dei centri commerciali e dalla Marina di Olbia.

Nello specifico in via Piovene, strada che conduce al porto turistico, gioiello della città e punto di riferimento per molti turisti in vacanza durante la bella stagione, che decidono di approdare con la propria barca o semplicemente di fare una bella passeggiata vicino al mare. Peccato che, prima di giungere ai parcheggi del porto la vista non è delle migliori. Infatti, nella precedente via - Giovanni Gentile - è presente uno spiazzo, adibito anche quello a posteggi, ma attualmente e già da diverso tempo, utilizzato come discarica. Lì è sistemata una Golf blu, senza targa e strapiena di oggetti e mobili, poco distante un carrello colmo di sacchi contenenti rifiuti di qualsiasi genere.

Tutta questa spazzatura presente anche tra la vegetazione, richiama animali poco apprezzati dai più come i ratti, liberi di circolare nella zona. Dunque se da un lato c'è un porto curato nei minimi dettagli con diverse attività e palazzi di nuova costruzione, girando lo sguarda sembra di stare in tutt'altra zona.