Sunday, 16 June 2024

Informazione dal 1999

Annunci, Bianca, Cronaca, Eventi

Arzachena, Croce Rossa Italiana organizza “A cena con un Amico”

Anche quest’anno ritorna l’evento di solidarietà di inclusione sociale

Arzachena, Croce Rossa Italiana organizza “A cena con un Amico”
Arzachena, Croce Rossa Italiana organizza “A cena con un Amico”
Ilaria Del Giudice

Pubblicato il 05 May 2024 alle 08:00

condividi articolo:

Arzachena. La Croce Rossa Italia è sempre impegnata nel servizio alla comunità in vari ambiti, da quello sanitario, alle situazioni d’emergenza e a quello sociale. In quest’ultimo campo, grande rilievo da un punto di vista solidale il progetto "A Cena con un Amico", che anche quest’anno ritorna sulla scena cittadina. L’iniziativa, ormai alla terza edizione, mira a supportare individui in situazioni difficili promuovendo l'inclusione e l'integrazione sociale, con un gesto semplice ma capace di arricchire il cuore come l’offerta di una cena in compagnia. L’evento si terrà ad Arzachena in via Paolo Dettori 90, il 9 maggio dalle ore 19:00 presso IPSAR Costa Smeralda. Tra i vari modi per contribuire all'iniziativa anche l'acquisto di biglietti per terzi. 

Emanuela Carta, volontaria CRI Delegata Obiettivo Strategico Inclusione Sociale, spiega: “Lo Sportello Sociale della Croce Rossa Comitato di Olbia si impegna a offrire sostegno e solidarietà alle persone in situazioni difficili attraverso iniziative significative come il progetto "A Cena con un Amico", avviato nel dicembre del 2019. L'obiettivo principale è ridurre la vulnerabilità sociale promuovendo inclusione e integrazione tra individui che attraversano momenti di difficoltà. Questo progetto prevede la realizzazione di una cena dove le persone vulnerabili sono invitate come ospiti, insieme ad un amico che non conoscono, offrendo loro non solo un pasto, ma anche un'esperienza di condivisione e supporto. Per la riuscita di questa iniziativa, lo Sportello Sociale della Croce Rossa si avvale della preziosa collaborazione gratuita dell'Istituto Alberghiero di Arzachena, che contribuisce con personale specializzato, strutture e attrezzature, dimostrando un forte senso di responsabilità sociale e solidarietà”.

Di seguito i dettagli in locandina: