giovedì, 07 luglio 2022

Informazione dal 1999

Cronaca, Generale, Nera, Animali

Olbia, cane preso a fucilate: amputato l'orecchio

Meta supera la seconda notte

Olbia, cane preso a fucilate: amputato l'orecchio
Olbia, cane preso a fucilate: amputato l'orecchio
Angela Galiberti

Pubblicato il 01 febbraio 2022 alle 14:31

condividi articolo:

Olbia. Meta, il maremmano preso a fucilate perché ha sconfinato in un terreno, ha superato la seconda notte. Il cane, che ora è curato dalla Lida Olbia, è ancora provato dalle ferite riportate, ma sta reagendo. Non si sa se sopravviverà, ma l'associazione olbiese ce la sta mettendo tutta.

Ecco il nuovo bollettino: "Meta ha stupito tutti, la sua voglia di vivere ha prevalso sulla violenza subita e guardatelo oggi, un immenso cuore bianco tanto provato. Lo sguardo è stanco, debilitato dalla copiosa emorragia, dai farmaci che sta assumendo e dal male subito. Ha ferite invisibili che saranno difficili da curare: quelle dell'anima. Stamane è stato amputato l'orecchio e gli hanno pulito i frammenti del piede asportato in seguito alla fucilata. Rimane ricoverato in clinica monitorato h24. Grazie a chi ci aiuta, senza il vostro supporto per noi sarebbe impossibile far fronte a tutte queste emergenze", scrive l'associazione.