Sunday, 14 April 2024

Informazione dal 1999

Economia, News, Politica

Olbia, Zes Sardegna al capolinea: Sanna e Zedde "domande entro il 2023 affrettatevi"

A partire dal 1° gennaio 2024 arriva la Zona economica speciale per il Mezzogiorno (ZES unica)

Olbia, Zes Sardegna al capolinea: Sanna e Zedde
Olbia, Zes Sardegna al capolinea: Sanna e Zedde
Patrizia Anziani

Pubblicato il 24 September 2023 alle 06:00

condividi articolo:

Olbia. Fiscalità agevolata per le aziende ricadenti nella Zona economica speciale della Sardegna (ZES Sardegna) al capolinea. Con decreto-legge n. 124 del 19 settembre 2023, in vigore dal 20 settembre, che introduce misure urgenti per il rilancio dell’economia nelle aree del Mezzogiorno d’Italia e in materia di immigrazione, al suo posto e a partire dal 1° gennaio 2024 arriva la Zona economica speciale per il Mezzogiorno (ZES unica), che include anche le regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia e Sicilia (leggi qui)

Nuovi tetti di agevolazione fiscale e nuove modalità di accesso per tutti quegli imprenditori che intendono investire nella Zes unica del Mezzogiorno quindi, con un sistema di governance unico ed una Cabina di regia istituita presso la presidenza del Consiglio che avrà funzioni di indirizzo, coordinamento, vigilanza e monitoraggio della Zes unica.

Le novità riguardano soprattutto i limiti e le modalità delle agevolazioni fiscali per le imprese che operano o vogliono operare nella ZES unica. A partire dal 1° gennaio 2024, non sarà più possibile beneficiare dell'esenzione dall'imposta sui redditi IRES e le altre agevolazioni fiscali saranno ridotte da sette a tre anni.

Questo comporta una perdita di opportunità per gli imprenditori che avevano previsto di investire nella ZES Sardegna (leggi qui),quei piccoli, i medi e i grandi imprenditori che a partire dal 1° gennaio 2024 dovranno invece fare i loro conti con la Zes unica. Per questo motivo, l'assessore delle Attività produttive del Comune di Olbia Vanni Sanna e il presidente della commissione Alberto Zedde hanno tenuto una conferenza stampa urgente ieri, 23 settembre, per informare la cittadinanza di questi cambiamenti e invitare chi ha dei terreni in aree ZES del Comune di Olbia (leggi qui) a presentare al più presto la domanda per usufruire delle agevolazioni ancora in vigore. "Non aspettate l'anno nuovo", hanno detto Vanni Sanna e Alberto Zedde, "se volete avviare un'attività imprenditoriale con i vantaggi fiscali garantiti dalla Zes Sardegna, fate subito istanza al Commissario straordinario Aldo Cadau, nominato commissario straordinario con di DPCM nel luglio 2022 - spiegano l'assessore e i presidente della commissione delle Attività Produttive del Comune di Olbia -. Basta un progetto di massima da presentare entro 28 giorni per avere l'Autorizzazione unica, tutto in un'unica concessione velocizzata, perché per avere le agevolazioni Zes Sardegna bisogna dichiarare l'inizio lavori entro il 31 dicembre".

Un importante avviso da parte dei due amministratori del Comune di Olbia che speriamo giunga a tutti coloro che desiderano fare impresa nelle zone economiche speciali del territorio e non vogliono farsi scappare una tale opportunità.  Quasi fosse un'ultima chiamata per prendere al volo il treno Zes Sardegna prima che arrivi per sempre al capolinea.