venerdì, 22 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Politica

Manca l'ufficialita', ma la Giunta Giovannelli sembra ormai decisa

Manca l'ufficialita', ma la Giunta Giovannelli sembra ormai decisa
Manca l'ufficialita', ma la Giunta Giovannelli sembra ormai decisa
Olbia.it

Pubblicato il 06 giugno 2011 alle 15:08

condividi articolo:

Ultime ore di trattative per Gianni Giovannelli. A quattro giorni dal primo Consiglio Comunale, il neo sindaco si appresta a chiudere la formazione della nuova Giunta. Le consultazioni tra il sindaco e i dirigenti della Coalizione Civica si consumano giorno dopo giorno. Il nodo principale, che ruotava intorno al Pd, sembra essere oramai sciolto. Il Partito democratico è la forza più ampia della nuova maggioranza e, come tale, si vedrà assegnati quattro assessorati su dieci, rinunciando di conseguenza alla Presidenza del Consiglio. I papabili non hanno mai ricoperto incarichi amministrativi: Carlo Careddu, Rino Piccinnu, Liliana Pascucci e la ventinovenne Ivana Russu. Stando così le cose, laLista Civica per Olbia otterrebbe un banco della Giunta più la Presidenza del Consiglio, presumibilmente occupata da Vanni Sanna. La poltrona di assessore verrà occupata, invece, da Davide Bacciu o da Monica Fois. La lista del Polo per l’Italia avrà due assessorati e i più gettonati rimangono Marco Vargiu, e uno tra Vincenzo Cachia e Giulietto Careddu. Nell’Unione Popolare Cristiana prevale il nome dell’ex candidato alla Presidenza della Provincia, Gesuino Achenza. Per l’Italia dei Valori, invece, verrebbe ripescata Giovanna Spano e destinata addirittura alla carica di assessore. Infine, per Sinistra Ecologia e Libertà, nonostante il più votato sia Giovanni Antonio Orunesu, potrebbe divenire assessore il medico e dirigente di partito Natale Tedde.