Monday, 15 July 2024

Informazione dal 1999

Bianca, Cronaca

Arzachena e Budoni, finale Cooking Quiz: ottimi risultati per l'alberghiero

Gli studenti alla finale nazionale

Arzachena e Budoni, finale Cooking Quiz: ottimi risultati per l'alberghiero
Arzachena e Budoni, finale Cooking Quiz: ottimi risultati per l'alberghiero
Olbia.it

Pubblicato il 07 June 2023 alle 15:00

condividi articolo:

Arzachena. Si è conclusa venerdì la 7° edizione del Cooking Quiz, il progetto didattico ideato da Plan Edizioni in collaborazione con Peaktime Marketing & Comunicazione ed Alma, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana. Quest'anno l'evento ha coinvolto un numero record di scuole provenienti da tutta Italia. La finale si è aperta con i saluti istituzionali della Sottosegretaria al Ministero dell'Istruzione e del Merito, On. Paola Frassinetti, che ha evidenziato l'importanza del Cooking Quiz per diffondere la conoscenza dei prodotti agroalimentari Made in Italy e tutelare l'eccellenza anche verso i sempre più diffusi casi di "italian sounding".

Si legge in una nota: "È seguita la lettura di un comunicato dell'On. Francesco Battistoni, vice presidente della VIII Commissione della Camera dei Deputati, sull'importanza della sostenibilità ambientale in tutti i settori. Dopo un tour che ha combinato eventi in presenza e digitali, toccando 105 Istituti Alberghieri e coinvolgendo oltre 30.000 studenti e studentesse, venerdì si sono svolte a Roma le finali per i diversi indirizzi: "enogastronomia", "sala-vendita" e "arte bianca - pasticceria". Le classi finaliste si sono sfidate per conquistare il prestigioso titolo di CAMPIONE NAZIONALE COOKING QUIZ 2023. Presenti a Roma per la Finale Nazionale la 4^A enogastronomia e la 4^B sala-vendita della sede di Budoni dell’I.P.S.A.R. “Costa Smeralda” di Arzachena che hanno ottenuto ottimi piazzamenti nella classifica nazionale, testimonianza dell'impegno, della passione e delle competenze degli studenti e degli insegnanti coinvolti. Per l'indirizzo "Arte bianca / Pasticceria", il gradino più alto del podio è stato conquistato dalla 4^F dell'I.I.S.S. "Cillario Ferrero" di Neive, seguiti dalla 4^E dell'I.I.S. "Guido Galli - Vittorio Cerea Academy" di Bergamo al secondo posto e dalla 4^I "Cillario di Ferrero" di Neive al terzo posto. Nell'indirizzo "Sala-Vendita", la medaglia d'oro è andata alla classe 4^G del Convitto Nazionale Statale "Rinaldo Corso" di Correggio, seguiti dalla 4^AT dell'IIS "Gae Aulenti" di Valdilana (BI) al secondo posto e dall'IIS "Lagrange" di Milano classe 4^BSV al terzo posto. Nell'indirizzo "Enogastronomia", i ragazzi della 4^AC dell'IIS "Giovanni Falcone" di Gazoldo degli Ippoliti (MN) si sono laureati Campioni d'Italia, seguiti dalla 4^A dell'IIS "I. e V. Florio" di Erice e dalla 4^D dell'IPIA "Emanuela Loi" di Sant'Antioco (CI) rispettivamente medaglia di argento e di bronzo. Durante l'evento Michele Casali, A. D. della casa editrice Eli-Plan, ha elogiato i ragazzi e le ragazze per i loro eccellenti risultati".

"Lo staff del Cooking Quiz ha riservato molte sorprese alle classi finaliste, invitando i food influencer Sebastian Fitarau, diplomato ALMA, e Daniele Resconi, giovane cuoco e personal trainer, entrambi seguitissimi sui social, che hanno condiviso le loro esperienze formative e hanno posto domande durante la finalissima. Numerosi ospiti importanti hanno partecipato all'evento, tra cui la chef Ljubica Komlenic di cameo Professional, che ha deliziato i ragazzi con uno spettacolare show cooking. Erano presenti anche Giorgio Donegani, Presidente dell'Istituto Italiano Alimenti Surgelati, Francesca Petrini, Presidente Nazionale CNA Agrolimentare, Martina Buccolini di Si.Gi., Filippo Nodari di Cameo Professional, Davide Caragnano di Royal Greenland, Igino Morini del Consorzio del formaggio Parmigiano Reggiano, Alberto Mazzoni di IMT, Lorenza della Pozza di Assogi, e i rappresentanti dei Consorzi Nazionali per la Raccolta, il Riciclo e il Recupero degli Imballaggi: Gennaro Galdo per Cial, Claudia Rossi per Comieco, Eleonora Brionne per Corepla, Elena Ferrari per Coreve e Roccandrea Iascone di Ricrea. La finale è stata condotta dai presentatori ufficiali del Cooking Quiz, Alvin Crescini e Stefano Leva, bravissimi nel mantenere alta l'attenzione dei ragazzi e nel trasmettere loro tutto l'entusiasmo".

"Durante gli appuntamenti con le scuole sono stati affrontati temi importanti come la sana e corretta alimentazione, la valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche del territorio, la lotta allo spreco alimentare e le corrette modalità di raccolta differenziata. Ottimi anche i risultati ottenuti nel focus dedicato alle buone norme di raccolta differenziata degli imballaggi utilizzati quotidianamente in cucina. Questo è stato possibile grazie alla collaborazione dei Consorzi Nazionali per la Raccolta, il Recupero e il Riciclo degli Imballaggi: BIOREPACK, CIAL, COMIECO, COREPLA, COREVE e RICREA. Un grande incoraggiamento è arrivato anche dai partners del progetto, che hanno fornito alle scuole prodotti e attrezzature per i laboratori e hanno condiviso la loro esperienza per ampliare le conoscenze e la formazione degli studenti. Tra questi: Assogi, Cameo Professional, CNA Agroalimentare, Coal, Consorzio per la Tutela del Formaggio Montasio DOP, Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP, Consorzio di Tutela della Pasta di Gragnano IGP, Consorzio del Formaggio Parmigiano Reggiano, Feger, GestCooper, Igor Gorgonzola, I.M.T. (Istituto Marchigiano di Tutela Vini), Italia Zuccheri, Oleificio Zucchi, Royal Greenland, SIGI azienda agricola, Trevalli Cooperlat e Unicam. Il Cooking Quiz è patrocinato dal Ministero dell'Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste, che riconosce l'importanza cruciale di questa iniziativa. Questo patrocinio testimonia l'impegno del Ministero nell'educare e formare una nuova generazione di cittadini consapevoli".

"Con la conclusione della 7^ edizione del Cooking Quiz, desideriamo esprimere un profondo ringraziamento ai docenti che hanno offerto una preziosa collaborazione per il successo di questo progetto didattico. Il loro contributo è stato fondamentale nel formare e ispirare gli studenti verso una maggiore consapevolezza. Vogliamo inoltre estendere un sentito ringraziamento ai Dirigenti Scolastici che hanno consentito la partecipazione delle loro Scuole dimostrando un forte impegno nel promuovere la formazione dei giovani", conclude la nota.