lunedì, 18 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Politica

Olbia, Nizzi annuncia: "Mi ricandido", silenzio su autobotti Aspo

Olbia, Nizzi annuncia:
Olbia, Nizzi annuncia:
Angela Galiberti

Pubblicato il 23 dicembre 2019 alle 15:40

condividi articolo:

Olbia, 23 dicembre 2019 - Conferenza stampa di fine anno per il sindaco Settimo Nizzi che, per l'ennesima volta, ha annunciato (come riporta Videolina in un servizio firmato dal giornalista Giampaolo Cuccuru) la sua quarta candidatura a sindaco della Città di Olbia. Una non-notizia, considerando che questo annuncio era già stato fatto a ottobre in occasione della richiesta di dimissioni fatta dalla minoranza per il disastro di Sa Corroncedda. Durante la conferenza stampa non si è parlato né della vicenda estiva "acqua Aspo a villa Nizzi", né del ricorso in Cassazione fatto dalla Procura di Tempio contro il dissequestro della villa privata del sindaco situata a Golfo Aranci. Riguardo le prossime elezioni, è da capire cosa ne pensa il centrodestra. Tutto il centrodestra. Benché la maggioranza in Consiglio comunale sia solidissima e sia praticamente monocolore azzurro-nizziano con una leggera sfumatura ogni tanto ribelle dalle parti di "Prima Olbia", fuori dall'aula di Poltu Cuadu ci sono altri partiti con cui fare i conti. Parliamo, in particolare, di tre soggetti: il Partito Sardo d'Azione, la Lega e Fratelli d'Italia. Siamo certi che questi tre soggetti rinuncino a portare sul banco delle trattative un nome diverso? Per quanto non sia evidente, il centrodestra olbiese non sarebbe poi così monolitico nel sostenere un Nizzi Quater. In ogni caso, il processo che porterà alla scelta dei prossimi candidati a Sindaco è partito da un pezzo e non sono escluse clamorose sorprese.

Politica

Politica