venerdì, 22 ottobre 2021

Informazione dal 1999

Politica, Cronaca, Bianca

Green pass obbligatorio nelle aziende: è conto alla rovescia

Ecco tutte le domande e risposte

Green pass obbligatorio nelle aziende: è conto alla rovescia
Green pass obbligatorio nelle aziende: è conto alla rovescia
Olbia.it

Pubblicato il 13 ottobre 2021 alle 07:39

condividi articolo:

Olbia. Il Governo lancia la sua ultima trovata per arginare il virus Sars CoV 2, ma anche per convincere gli indecisi a vaccinarsi. È conto alla rovescia per l'obbligo vaccinale all'interno delle aziende, dal 15 ottobre il Green pass sarà obbligatorio in tutti i luoghi di lavoro e quindi tutti i lavoratori, ma anche tutti coloro che dovessero entrare all'interno delle strutture per forniture o collaborazione, dovranno adeguarsi alle nuove disposizioni del Governo. Il decreto che rende obbligatorio il Green pass  resterà in vigore fino al 31 dicembre, data fissata anche il termine dello stato di emergenza. Il provvedimento metterà nelle condizioni i lavoratori che non vogliono sottoporsi ai vaccini o i tamponi, validi 48 ore se effettuati con test rapido e 72 con i tamponi molecolari, di non poter lavorare. I controlli potranno essere fatti a tappeto, con impiego anche di rilevatori automatici o a campione per un numero di lavoratori non inferiore al 20%.  Mentre il green pass non sarà obbligatorio per i lavoratori che per esigenze mediche non potranno sottoporsi al vaccino, per tutti gli altri la mancanza del lasciapassare verde sarà considerata assenza ingiustificata dal lavoro con sospensione del pagamento dello stipendio, ma senza sanzione disciplinare. Per le aziende è fatto divieto di conservare il Qr code dei lavoratori, che arriverà anche per chi per motivi di salute non può effettuare il vaccino. Qui sono a disposizione tutte le Faq sui Dpcm firmati dal Presidente Mario Draghi.