Saturday, 20 April 2024

Informazione dal 1999

Bianca, Cronaca

Benito Urgu annuncia l'addio alle scene: ecco l'ultimo spettacolo

Sarà un momento di festa, di ricordi, di emozioni condivise

Benito Urgu annuncia l'addio alle scene: ecco l'ultimo spettacolo
Benito Urgu annuncia l'addio alle scene: ecco l'ultimo spettacolo
Olbia.it

Pubblicato il 29 February 2024 alle 12:00

condividi articolo:

Olbia. Benito Urgu, un nome che ha risuonato per decenni nei palchi, nelle case attraverso lo schermo televisivo e nei cuori di chi ama lo spettacolo. Un’icona della cultura sarda, un gigante della musica e del cabaret che ha incantato generazioni intere. E ora, dopo oltre sessant’anni di carriera, Urgu fissa un importante appuntamento con i suoi fan: il prossimo 5 aprile all’Auditorium di Cagliari. Sarà un evento senza precedenti, un momento per raccontare la propria storia, per ripercorrere i momenti più significativi di una carriera straordinaria.

Oltre sessant’anni di impegno, sette film, quindici programmi televisivi e lavori teatrali, e un’infinità di incisioni musicali, fanno di Benito Urgu un vero e proprio monumento della cultura popolare sarda. L’ottantacinquenne artista si prepara a salutare il pubblico con la sua solita ironia e intelligenza, quella stessa simpatia travolgente che lo ha reso amatissimo in tutta l'isola. Sarà un momento di festa, di ricordi, di emozioni condivise. I giovani avranno l'opportunità di scoprire il mondo di Urgu, mentre i più anziani potranno rivivere i momenti salienti di una carriera che ha segnato un'epoca.

Ma se il palcoscenico sarà il luogo del commiato, i social saranno il nuovo palcoscenico di Benito Urgu. Dal 2020, infatti, l’artista si è reinventato come “influencer”, conquistando migliaia di follower su piattaforme come Facebook, Instagram, YouTube e TikTok. Con oltre 300.000 seguaci e più di 1,5 milioni di visualizzazioni al mese, Urgu continua a intrattenere il suo pubblico, mostrando un lato di sé fino ad ora sconosciuto: quello dell'uomo semplice, sensibile, appassionato delle tradizioni della sua terra. Ma la sua biografia racconta molto più di numeri e successi.

Originario di Oristano, Urgu ha dedicato la sua vita allo spettacolo, dalla musica al cabaret di qualità, passando per la televisione e la radio. Le sue canzoni, le sue battute, le sue imitazioni sono entrate nell'immaginario collettivo, diventando parte integrante della cultura popolare sarda. Negli anni '60 e '70, le sue parodie e le sue canzoni hanno dominato le classifiche di vendita, portando il suo nome al centro dell'attenzione nazionale. Ma non è solo la musica il suo forte: Urgu ha anche calcato i palcoscenici teatrali e ha fatto incursioni nel mondo del cinema, contribuendo a creare film di successo che hanno conquistato il pubblico.

Oggi, a ottantacinque anni, Benito Urgu guarda al futuro con serenità. Vuole godersi il tempo che gli rimane, rallentando il ritmo del lavoro, ma senza mai smettere di essere ciò che è sempre stato: un'icona dello spettacolo, un simbolo della cultura sarda, un amico per tutti coloro che hanno avuto la fortuna di incrociare il suo cammino.

Il prossimo 5 aprile, all’Auditorium di Cagliari, sarà un arrivederci alle scene per Benito Urgu, ma il suo ricordo continuerà a vivere nei cuori di tutti coloro che hanno amato e continueranno ad amare la sua arte. Un grande artista si prepara a salutare il suo pubblico, ma il suo spirito rimarrà per sempre vivo, come una stella nel firmamento della cultura sarda.