Sunday, 26 May 2024

Informazione dal 1999

Bianca, Cronaca

L'artista Manu Invisible colora la pediatria dell'ospedale di Oristano

Il progetto per rendere l'ospedale un posto inclusivo per i bambini

L'artista Manu Invisible colora la pediatria dell'ospedale di Oristano
L'artista Manu Invisible colora la pediatria dell'ospedale di Oristano
Olbia.it

Pubblicato il 07 September 2023 alle 15:00

condividi articolo:

Oristano. Nei giorni scorsi l'artista internazionale Manu Invisible, con la sua maschera, si è messo all'opera nel reparto di pediatria dell'ospedale San Martino di Oristano per colorare la sala d'aspetto dove tanti bambini passano il tempo, in modo da farli sentire al sicuro. Il progetto, iniziato con il dipingere la parete di blu, prevede la realizzazione di un grande acquario, con tanti pesci colorati per trasmettere serenità e gioia ai piccoli pazienti. 

"Vogliamo realizzare questo progetto per far sì che i bambini si sentano accolti e accettati, perchè non sempre l'ospedale è un luogo gradevole" ha dichiarato il Capo Reparto al Tg regionale della Rai. Il lavoro dello street artist durerà circa una settimana, ma già dal primo giorno i bambini, incuriositi, si sono avvicinati a parlare con lui, che si è dimostrato davvero disponibile e pronto ad accogliere le richieste dei protagonisti di questa bellissima iniziativa, sostenuta da tutto l'ospedale, dal gruppo musicale Patrick&Friends e dall'associazione Belle Donne di Oristano, oltre che dalla Asl di Oristano: il direttore generale e il direttore sanitario, infatti, si sono recati a salutare Manu Invisible e a ringraziarlo per l'opera che sta realizzando, affermando che un progetto di solidarietà, legato all'arte, era ciò di cui l'ospedale aveva bisogno e si inserisce perfettamente nella crescita costante del reparto di pediatria.