sabato, 15 maggio 2021

Informazione dal 1999

Economia, News

Olbia, Teresa Veccia lascia il centro storico: "non è un addio, torneremo ad abbracciarci"

L'imprenditrice olbiese lancia un messaggio di speranza e si trasferisce online

Olbia, Teresa Veccia lascia il centro storico:
Olbia, Teresa Veccia lascia il centro storico:
Angela Galiberti

Pubblicato il 22 aprile 2021 alle 06:00

condividi articolo:

Olbia. Ci sono segnali che raccontano quanto questo periodo pandemico stia mettendo a dura prova il tessuto economico della città, ma sono segnali che possono essere trasformati in un barlume di speranza. Teresa Veccia, imprenditrice olbiese con un negozio nel centro storico di Olbia, ne è convinta. Per lei, che ha sempre scommesso nel cuore della città, dover tagliare i costi e lasciare (per ora) la sede fisica è un boccone amaro da mandare giù, ma come sempre affronta tutto con un sorriso.

"Non è un addio, torneremo presto a riabbracciarci tutti - spiega Teresa Veccia, titolare di Bimbisì, riferendosi ai tanti eventi che in questi anni ha organizzato -. Ho deciso di lasciare il negozio fisico e trasferire online le vendite, tramite whatsapp e altri canali con spedizioni e consegna a domicilio. Il periodo è brutto, ma dobbiamo andare avanti e farci forza per superare queste difficoltà. Mi mancano tutti gli eventi che negli anni abbiamo organizzato insieme a tutti i ragazzi che lavorano nel campo del divertimento e delle manifestazioni. Abbiamo portato in piazza migliaia di olbiesi, abbiamo riempito le piazze e donato allegria e sorrisi. Tutto questo mi manca da morire: le attrezzature che avevo le ho date tutte in beneficenza nella speranza che le associazioni, per quanto possibile, possano donare un po' di gioia anche durante la pandemia. Spero di poter tornare presto a fare tutte queste cose che mi mancano moltissimo".

Per Teresa Veccia il suo negozio non è mai stato semplicemente un negozio e basta: nel corso del tempo è stato trasformato in un punto di riferimento per l'infanzia, ma anche uno stimolo per tutto il centro storico e per le amministrazioni che nel corso del tempo si sono succedute. Allegra, positiva, con mille idee in testa, Teresa Veccia ha rivoluzionato in un certo senso il ruolo del commerciante che è diventato protagonista del suo quartiere, della sua via, della città. Non solo una persona che vende "merce", ma che regala un momento di gioia e di serenità, che offre un servizio, che rende viva la città.

In un momento di difficoltà come questo, l'imprenditrice olbiese desidera lanciare un messaggio di speranza: oltre il Covid, ci si ritroverà ancora nelle piazze e nelle strade, in quegli incontri e in quei momenti che rendono speciali l'esistenza. Trasferirsi online, per l'imprenditrice olbiese, è un'altra scomessa: l'ennesima. Una scommessa sul futuro, sulla sopravvivenza, sullo scollinare un evento catastrofico che ha colto tutti - i cittadini - di sorpresa.