mercoledì, 23 giugno 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Olbia. Donna caduta da quinto piano: le novità sulle indagini

Olbia. Donna caduta da quinto piano: le novità sulle indagini
Olbia. Donna caduta da quinto piano: le novità sulle indagini
Olbia.it

Pubblicato il 17 marzo 2018 alle 11:13

condividi articolo:

Olbia, 17 marzo 2018 - Nel pomeriggio di ieri è stata compiuta l'autopsia sul corpo diMagdalene Monika Jozwiak, la donna di 39 anni di origine polacca morta in seguita alla caduta dal quinto piano dell'Hotel Panorama di Olbia.

Questi i primi risultati: la donna è morta in seguito alle gravissime ferite riportate nella caduta. Il corpo, cadendo, ha violentemente sbattuto contro un cornicione in marmo per poi arrivare sulla sede stradale di via Garibaldi. Sia la vittima che il compagno M.M. avrebbero assunto droga (cocaina) e alcol. Questo mix potrebbe essere una delle concause che ha portato alla tragedia, ma non viene esclusa nessuna ipotesi.

Il rapporto traMagdalene Monika Jozwiak e M.M. era "burrascoso": agli atti risulterebbe una denuncia per maltrattamenti. Non solo: la donna avrebbe tentato due volte il suicidio. Tanti, dunque, gli elementi sui quali ragionano gli inquirenti per ricostruire cosa è avvenuto: per questo le rilevazioni dei Ris sono state più che minuziose, soprattutto all'interno della suite dell'Hotel Panorama dove i due hanno trascorso la notte e dove gli specialisti della scientifica hanno trovato un discreto caos. Diversi gli oggetti sequestrati.

Intanto, Prospettiva Donna ieri sera ha pubblicato un post sulla vicenda: "Abbiamo appreso con dolore la notizia della scomparsa di Magdalene Monika Jozwiak; seguiamo con attenzione fin dalle prime ore l’evolversi della vicenda, confidando in un rapido chiarimento sull’accaduto da parte degli inquirenti. Seguiremo lo sviluppo degli eventi e intraprenderemo tutte le iniziative possibili per difendere la memoria postuma e la dignità di questa donna, scomparsa in modo così drammatico".