mercoledì, 19 gennaio 2022

Informazione dal 1999

Generale, Animali

Olbia: Aurora aveva una garza dimenticata nell'addome

La scoperta dopo le analisi

Olbia: Aurora aveva una garza dimenticata nell'addome
Olbia: Aurora aveva una garza dimenticata nell'addome
Angela Galiberti

Pubblicato il 15 novembre 2021 alle 16:56

condividi articolo:

Olbia. Ricordate la cagnolina Aurora? E' arrivata qualche giorno fa al Rifugio della Lida in fin di vita: scheltrica, disidratata e con insufficienza renale. Il suo è un quadro clinico molto complesso, ulteriormente peggiorato dopo le analisi fatte dalla Lida. Cosa hanno scoperto le volontarie olbiesi? Le radiografie hanno mostrato la presenza di un corpo estraneo all'interno del corpo della povera cagnetta, che pare sia stata usata come "fattrice" per "produrre" cuccioli di bulldog francese. Secondo l'ipotesi della Lida, l'oggetto all'interno potrebbe essere una garza laparotomica dimenticata magari durante un parto cesareo.

"Aurora è stata sottoposta ad esami diagnostici ed è emersa una massa nell’addome, rilevatasi poi un corpo estraneo. Sembra si tratti di una garza laparotomica, probabilmente dimenticata all’interno durante un cesareo. Ogni male ha un’origine e da ciò che è emerso oggi si comprendono tante cose. Aurora è arrivata al rifugio in fin di vita questo lo sapete, era disidratata, scheletrica, con piometra, pus, insufficienza renale ed una infezione estesa. E’ sotto fluidi dal suo arrivo ed ora dobbiamo prepararla per l’intervento a cui dovrà essere sottoposta, il suo corpicino dovrà riprendere i giusti valori per reggere l’anestesia e l’operazione durerà almeno tre ore. Dovranno districare l’intestino, dove la garza in putrefazione è completamente avvolta. Ci piacerebbe tanto sapere chi è il veterinario che ha causato tutto questo", afferma la Lida di Olbia.