sabato, 16 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Politica

Finanziaria, spopolamento: 800 euro per ogni figlio

Finanziaria, spopolamento: 800 euro per ogni figlio
Finanziaria, spopolamento: 800 euro per ogni figlio
Olbia.it

Pubblicato il 14 febbraio 2020 alle 10:35

condividi articolo:

Cagliari, 14 febbraio 2020 - Da 600 a 800 euro per ogni nuovo nato nei paesini sardi: è questa la ricetta anti-spopolamento della Regione Sardegna prevista nella Finanziaria.

Si tratta di un contributo mensile della durata di 5 anni ed è destinato alle famiglie residenti nei 275 Comuni sardi con meno di 3000 abitanti.

L'iniziativa, presente nella Finanziaria regionale, è stata presentata dall'assessore al Bilancio Giuseppe Fasolino.

“Mentre studiamo le soluzioni per rimpinguare il fondo unico - ha evidenziato Fasolino -, abbiamo trovato un punto di incontro sulle azioni necessarie per vincere il progressivo svuotamento dei Comuni isolani e riaccendere la speranza di poter lavorare, fare impresa, mettere su casa e famiglia nella nostra terra".

"C’è una condivisione di massima anche sugli strumenti sui quali puntare: dal sostegno alla famiglia alla fiscalità di vantaggio, dal riavvio delle infrastrutture alle azioni per la scuola e la formazione", spiega l'assessore regionale al Bilancio.

"Abbiamo registrato con particolare favore anche la disponibilità a un confronto che unisca le rappresentanze istituzionali, di categoria e territoriali per elaborare quel piano straordinario per la Sardegna che rappresenta uno dei principali obiettivi di Legislatura per la Giunta”.

In Gallura, i Comuni che rientrano in queste caratteristiche sono Berchidda, Luras, Golfo Aranci, Monti, Telti, Trinità d'Agultu-Vignola, Badesi, Alà dei Sardi, Luogosanto, Sant'Antonio di Gallura, Aggius, Bortigiadas.

Politica

Politica