mercoledì, 14 aprile 2021

Informazione dal 1999

Chi è Glicy, il primo cane allerta diabete della Sardegna

Una nuovo supporto per i malati di diabete, tra tanto amore e codine scodinzolanti

Chi è Glicy, il primo cane allerta diabete della Sardegna
Chi è Glicy, il primo cane allerta diabete della Sardegna
Olbia.it

Pubblicato il 04 marzo 2021 alle 19:30

condividi articolo:

Oristano. La tenera barboncina di nome Glicy sarà il primo cane allerta diabete della Sardegna.

Il prossimo 6 marzo infatti alla tenera barboncina verrà consegnato l’attestato della sua particolare attitudine.

Ci sono voluti 2 anni di addestramento al cane della famiglia oristanese che grazie all’addestramento conseguito nell’ambito del progetto Serena onlus, ora potrà offrire un gran supporto nella cura del diabete.

Purtroppo si è dovuto attendere del tempo poiché in Sardegna non era presente un educatore cinofilo in grado di formare i cani per questa particolare mansione. Solamente nel 2018 è giunto sul nostro territorio il Progetto Serena Onlus, ad opera di Roberto Zampieri quale educatore cinofilo di Verona.

E’ stato stilato un protocollo molto particolare per l’addestramento di cani allerta nella cura del diabete. E così la famiglia Boi di Oristano ha iniziato il percorso di addestramento di Glicy, a supporto del piccolo Silvio, sofferente di diabete. Tanto è stato valido l’addestramento della tenera barboncina, che a poca distanza dall’inizio dell’addestramento Glicy è stata capace di rilevare i picchi di glicemia anche in alcuni soggetti estranee al nucleo familiare di adozione. 

Anche il mondo dell’editoria si è interessato alla vicenda, tanto che la casa editrice Universalbook di Rende ha pubblicato il libro “Con il fiuto ti aiuto” raccontando anche la vicenda di Silvio e Glicy scritta da Angela Boi. I proventi del libro sono destinati al progetto Serena, in supporto alle famiglie che vorranno avvalersi dell’amore, e del supporto di un cane allerta diabete.