mercoledì, 27 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Eventi, Annunci

Sassari, inaugurata "Sardegna arte contemporanea 01"

Sassari, inaugurata
Sassari, inaugurata
Olbia.it

Pubblicato il 08 luglio 2013 alle 15:26

condividi articolo:

Sassari - Due location importanti e d’impatto. Per i suoi primi venticinque anni. L'Accademia di Belle Arti “Mario Sironi” di Sassari in questa occasione ha organizzato una serie di avvenimenti artistici per "Sardegna Arte contemporanea 01" negli spazi del “Masedu - Museo d’Arte Contemporanea” e del “Museo dell’Arte del Novecento e del Contemporaneo - Convento del Carmelo”, inaugurati lo scorso 5 luglio e che rimarranno allestiti fino al 30 settembre. Eventi unici per la Sardegna in grado di cogliere l’effervescenza artistica di un’Isola intera. I venticinque anni dell'Accademia e il contributo della Provincia di Sassari, del Comune di Sassari, della Fondazione Banco di Sardegna, della Camera di Commercio del Nord Sardegna e della Banca di Sassari, hanno consentito di creare una manifestazione articolata e innovativa che tasterà il polso all’arte contemporanea in Sardegna. La prima dell'Isola. Non a caso il titolo è “Sardegna Arte Contemporanea 01”: per un appuntamento fisso e ciclico in grado di registrare i movimenti della produzione artistica più avanzata in Sardegna. “Siamo convinti che la Sardegna e i suoi artisti meritino di farsi conoscere e apprezzare com'è accaduto anche nel corso dell'inaugurazione di venerdì scorso – dice il direttore dell'Accademia Mario Sironi, Antonio Bisaccia – in due mostre di assoluto valore in occasione dei nostri 25 anni. Un evento unico per l'Isola con oltre 200 tra opere e contributi di chi dato e continua a dare tantissimo all'espressività artistica isolana. Negli storici e affascinanti spazi espositivi del Masedu abbiamo allestito una grande mostra in due macrosezioni dal titolo SHOUT! e LEAP AND LAND, che permetteranno al visitatore di avvicinarsi alle diverse esperienze, artistiche, professionali e poetiche che hanno fatto crescere la Sardegna un questi anni. Al Carmelo, invece, abbiamo creato uno spazio visivo e multimediale sui contributi di circa 100 artisti e intellettuali che hanno insegnato e insegnano in Accademia dalla sua nascita, in MNEMOSYNE e LICEI.DOC con i contributi dei docenti dei licei artistici. Le dinamiche dei paesaggi urbani e la valle di Rosello in Sassari invece proporranno altri scenari nello splendido contesto della vallata.” Le due location rafforzano e consolidano il ruolo dell'Accademia all'interno del tessuto regionale quale Istituto di Alta Formazione, ricerca artistica e punto di sedimentazione del pensiero contemporaneo. Consolidamento che, come il titolo esprime pienamente, non può avvenire in un percorso solitario di una singola istituzione, ma attraverso il dialogo e la sinergia con la regione tutta, consapevole della grande ricchezza che l'Accademia rappresenta.