Da 901 giorni 6 ore 43 minuti 24 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400
Politica Regionale

Sardegna: M5S contro le stragi del sabato sera

California Bakery 1400

Cagliari, 12 gennaio 2020- Con l’arrivo del nuovo anno i consiglieri regionali del M5S Desirè Manca, Michele Ciusa, Roberto Li Gioi e Alessandro Solinas hanno presentato una proposta di legge finalizzata a contrastare fortemente il fenomeno delle stragi del sabato sera.

Con questa proposta di legge, depositata lo scorso 9 gennaio, il Movimento Cinque Stelle intende portare avanti una proposta politica per rispondere al crescenti numero di incidenti stradali, spesso mortali, all’uscita dei locali notturni.
“Sono numeri allarmanti quelli che riguardano le sempre più frequenti “Stragi del sabato sera”. Un tema più che attuale come si evince dai dati presentati lo scorso 2 gennaio dal Compartimento Polizia stradale Sardegna che hanno evidenziato l’aumento degli ubriachi al voltante. Polizia stradale e Carabinieri, nel 2018 in tutta Italia, hanno rilevato 2.696 incidenti e 109 vittime. I conducenti sottoposti ad alcol test sono stati 207.862, e di questi il 5,2% è risultato positivo. Le persone denunciate per guida sotto effetto di sostanze stupefacenti sono state invece 375.

Studio Dentistico Satta 300


Nel 2018 su 34.362 conducenti controllati da Polizia stradale e personale sanitario della Polizia il 6,5% (pari a 2.229) è risultato positivo all’alcol, mentre l’1,6% (pari a 537 conducenti) è risultato positivo a una o più sostanze stupefacenti. ” – Numeri raccappriccianti che mostrano un desolante spaccato di un’Italia, ma anche di una certa Sardegna che beve, si droga, e che si mette alla guida diventando potenziale protagonista di stragi del sabato sera.

Una proposta che vuole venire incontro alle esigenze dello svago e del divertimento dei giovani, promuovendo quella necessaria consapevolezza che guidare da sobri, e non sotto l’effetto di sostanze alcoliche o stupefacenti, è uno dei modi per arrivare a casa sani e salvi, altrimenti, è meglio cedere la guida a chi è sobrio o scegliere il taxi.


La proposta di legge del M5S –  composta di 8 articoli – intende quindi mettere in campo una serie di misure utili a contrastare il consumo di sostanze stupefacenti e il consumo eccessivo di bevande alcoliche nei locali notturni della Sardegna con il coinvolgimento delle prefetture, dei comuni, delle rappresentanze delle forze dell’ordine, degli imprenditori del settore, delle scuole e delle università, per poter orientare i giovani alla cultura della responsabilità e della legalità in tema di salvaguardia della salute e di sicurezza stradale.

Percorsi formativi per il personale delle discoteche, drink gratuito in discoteca solo se analcolico, ingresso scontato per chi si impegna a guidare sobrio, sconti sulle tariffe dei taxi, etilometri finanziati dalla Regione nei locali notturni, sono soltanto alcune delle idee contenute nella proposta di legge del M5S volta al contrasto delle “stragi del sabato sera”.

Ma è il marchio di caratteristica “Mi diverto sicuro” il fiore all’occhiello della proposta: la richiesta  che la Regione Sardegna si faccia promotrice di un codice etico, con parametri di sicurezza e qualità che verrebbero contenuti in un regolamento attuativo. Lo stesso che consentirebbe ai locali notturni aderenti all’iniziativa di fregiarsi del bollino di certificazione  “Mi diverto sicuro”.

———————————–

L

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

California Bakery 1400
In Alto