sabato, 03 dicembre 2022

Informazione dal 1999

Sport, Rugby

Olbia Rugby, si è conclusa la partita in città: squadra pronta per la prossima sfida

La partita giocata nel fine settimana

Olbia Rugby, si è conclusa la partita in città: squadra pronta per la prossima sfida
Olbia Rugby, si è conclusa la partita in città: squadra pronta per la prossima sfida
Olbia.it

Pubblicato il 01 novembre 2022 alle 15:02

condividi articolo:

Olbia. "Cronaca di una sconfitta annunciata". Questo potrebbe essere il titolo giusto della partita che si è giocata, sabato 29 ottobre 2022, sul campo Comunale Basa di Olbia. Le api reduci da tre sconfitte consecutive e con zero punti in classifica, affrontano il Rugby Varese, squadra modesta e a secco di vittorie come l’Olbia.

Si legge in una nota della società: "La partita si gioca con un’ora di anticipo, alle 14:30, l’erba del comunale è umida e fresca, il terreno morbido e propizio. La temperatura non supera i ventiquattro gradi e sulle tribune c’è il tutto esaurito. Olbia Rugby malgrado i numerosi infortuni si presenta in campo con la lista dei ventidue al completo. Questi i giocatori schierati in campo dall’allenatore di Olbia Rugby Kelly Rolleston: N. 1 Canderle F., n.2 Poloni J.L., n.3 Tesu A.S., n.4 Carboni C., n.5 Califano A., n.6 Pileri G., n.7 Caboni A., n.8 Capozzucca J.C., n.9 Armani J., n.10 Altamira M., n.11 Varrucciu L., n.12 Paone G., n.13 Melita E.O., n.14 Birardi G., n.15 Sanciu M. A disposizione: n.16 Fresi A., n.17 Spiga E., n.18 Cuccheddu G., n.19 Varrucciu S., n.20 Marrone M., n.21 Fenu S.M., n.22 Mura D. Dirige la partita il Sig.Cilione Giuseppe di Milano, con i due giudici di linea, Uccheddu Federico e Piccinnu Tommaso".

"È l’Olbia a partire con forza e impeto, il Varese è subito costretto a una forte e ostinata difesa e i ventidue avversari sono terreno costante di gioco per le api che poco dopo guadagnano un calcio di punizione da posizione ideale. Paone G. trasforma con facilità e porta le api in vantaggio. Un detto rugbistico afferma che chi segna i primi tre punti, perderà la partita. Gli olbiesi sembrano non fare caso alle dicerie e poco più tardi vanno in meta con l’eccellente Armani J. La trasformazione di Paone G. pone al sicuro il risultato sul dieci a zero. Più che il carattere dei varesini è la rilassatezza dei padroni di casa a dare energia agli avversari che vanno in meta accorciando il distacco con il piazzato. I galluresi sembrano incantati e attoniti, non costruiscono e continuano a subire".

"La difesa salva alcune percussioni del Varese ma infine giunge la seconda meta degli ospiti. L’orgoglio delle api sembra portare nuove forze alla squadra che finalmente riesce ad esprimere un gioco più strutturato e a giungere in meta ancora con il mediano di mischia Jordan Armani. Con la trasformazione di Altamira M. Gli olbiesi passano in vantaggio (22-17) e cercano di portare a termine l’incontro difendendo il risultato. Il Varese non ci sta e continua ad attaccare, lasciando spazi ai padroni di casa che arrivano più volte vicini alla marcatura. A pochi minuti dal termine è di nuovo il Varese a trovarsi sotto le acca olbiesi, siglando la meta del pareggio (22-22). La trasformazione però mette fine alle speranze dei Sardi che cedono all’avversario per ventiquattro a ventidue. Cala il gelo sul campo di via Giuliano Lissia. Una partita ampiamente alla portata dell’Olbia ma che non è stata saputa interpretare dai giallo-neri di Kelly Rolleston. Un punto difensivo guadagnato e una lezione da imparare a memoria per la prossima trasferta di Novara del 06/11/2022 contro Amatori Rugby Novara ASD", conclude la nota.