mercoledì, 20 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Generale

Lutto nel folklore sardo: addio a Gianni Pedde

Lutto nel folklore sardo: addio a Gianni Pedde
Lutto nel folklore sardo: addio a Gianni Pedde
Olbia.it

Pubblicato il 28 novembre 2020 alle 20:11

condividi articolo:

Olbia, 28 novembre 2020- Tragedia nella zona industriale di Muros, in provincia di Sassari, dove intorno a mezzogiorno di questa mattina è stato rinvenuto il corpo di Giovanni Maria Pedde, rimasto schiacciato durante le operazioni di aggancio di un rimorchio alla motrice di un TIR. Gianni, così lo conoscevano tutti aveva solo 53 anni. Originario di Buddusò, ma da tanti anni residente ad Olbia che considerava a tutti gli effetti la sua città, era felicemente sposato con due figlie. Gianni Pedde da tempo era anche impegnato nel tradizionale Gruppo Folk Olbiese che fin dagli anni dei suoi esordi, è stato fondato nel 1978, persegue lo scopo di riportare alla luce e valorizzare anche con balli ed eventi della tradizione, i costumi della Città di Olbia completamente scomparsi dall'uso comune da almeno sessant'anni. Gianni era una figura di riferimento e un ballerino eccellente

La notizia della tragedia che ha colpito all'improvviso i familiari e i componenti del Gruppo Folk olbiese si è diffusa subito destando profondo cordoglio non solo nella comunità di Olbia, dove lui viveva con la sua bellissima famiglia, ma anche nella comunità di Buddusò, dove lui era nato e cresciuto. Tantissime in queste ore le manifestazioni di vicinanza ai familiari che perdono prematuramente il loro amatissimo Gianni Pedde, ma anche tanto caloroso cordoglio con affetto riconoscente nei confronti di uno dei protagonisti del folklore isolano.

Così lo ha voluto ricordare in particolar modo, lo storico artista e presentatore, volto noto e amato di Videolina, Giuliano Marongiu, da anni indiscusso specialista di riferimento in questo settore e promotore della cultura sarda in tutte le sue peculiarità: "Il mondo del folklore isolano è in lutto e perde uno dei suoi protagonisti: Gianni Pedde, storico componente del Gruppo Olbiese, non c’è più. La tragedia che si è consumata stamattina a Muros ha stracciato la vita di un uomo che vibrava di entusiasmo, passioni e valori. Conosco Gianni da sempre e tutti conoscono Gianni: per la sua gentilezza, per il sorriso aperto e gentile, per l’energia che spendeva ogni volta che ballava, per la disponibilità che non è mai venuta meno qualunque fosse la circostanza che lo coinvolgeva- scrive Giuliano Marongiu. - Proprio in queste ore stiamo preparando degli speciali televisivi che trasmetteremo prima di Natale e uno spaccato di questi vede gli amici di Olbia in rassegna: la forza di dettare i tempi per i cambi del ballo, di arginare o far fiorire i movimenti coreografici, l’impeto del danzare sono le qualità che emergono di lui e che sfoderava ogni volta che il suono della Gallura, che tanto amava, accendeva la scena. Un abbraccio ai suoi affetti più cari, ai componenti del Gruppo di Olbia, a tutti quelli che gli hanno voluto un gran bene. Giuliano". Così conclude commosso l'artista e ambasciatore della cultura sarda nel mondo Giuliano Marongiu. Addio Gianni, Olbia e Buddusò piangono insieme questa immensa perdita.

Generale

Generale