sabato, 16 gennaio 2021

Informazione dal 1999

L'Inviato Speciale: Veratour, grande successo per la seconda edizione.

L'Inviato Speciale: Veratour, grande successo per la seconda edizione.
L'Inviato Speciale: Veratour, grande successo per la seconda edizione.
Olbia.it

Pubblicato il 24 giugno 2015 alle 18:46

condividi articolo:

Anche quest anno si è conclusa con successo l'edizione de “ L’Inviato Speciale ”, l’iniziativa ideata da Veratour dedicata a travelblogger e storyteller per raccontare e condividere l’esperienza di una vacanza in un Villaggio Veraclub. Un’edizione tutta incentrata sulle vacanze con i bambini, che ha visto come protagoniste due family blogger. Valentina Cappio, del blog The Family Company e Cristina Rampado, di Crinviaggio, selezionate per soggiornarepresso i fantastici Veraclub Palm Beach & Spa in Madagascar e Veraclub Jaz Oriental a Marsa Matrouh in Egitto,al fine di raccontare alla rete, con postdedicati e suggestiveimmagini, lo stile Made in Italy che caratterizzaVeratour.

Le due blogger hanno scopertol’ospitalità italiana in un contesto suggestivo edesotico: i resort, family friendly, sono stati concepiti perle famiglie con bambini, targetdi riferimento per l'offerta di pacchetti vacanze.

La sfida stavanella promozione dell'idea di vacanza e nel coinvolgimento di un target cosìpoco vicino all'idea di villaggio, creandodiscussione e passaparola, sfruttando l'hashtag dedicato al tour#inviatospeciale .

“Un’esperienza davvero straordinaria: abbiamo visto posti splendidi, attraversato villaggi fatti di capanne, fatto snorkeling in un mare turchese e costruito castelli di sabbia su una spiaggia bianchissima. È stata una vera e propria full immersion nei sorrisi del popolo malgascio. Indimenticabile!” le prime impressioni di Valentina Cappio.

“Una scoperta interessante e stimolante – continua Cristina Rampado - Non avevo mai vissuto un viaggio in questo modo: relax, sole, mare incantevole, sport, buon cibo, esperienze, escursioni e molto altro tutto a portata di mano.”

Valentina e Cristina hanno evidanziatol'ottima organizzazione, la professionalità degli assistenti, dei cuochi e degli animatori delVillaggio, l'attenzione per la sicurezza che consente di viaggiare con i bambini in pienatranquillità.

La “Vacanza Made in Italy”facilita la vita alle famiglie italiane pur mantenendo intatta la percezione della cultura locale”, affermaValentina Cappio. Cristina Rampado di Veratour dice: “offre davvero un buon compromesso tra l’esigenza di comfort e il “sentirsi a casa” e la voglia di scoprire mete esotiche.

SecondoValentina: “è importante dedicare anche dei momenti a se stessi e trovare un giusto equilibrio tra avventura, famiglia e coppia".

Grazie ad “Inviato Speciale”, infatti, le due travelblogger hanno aggiornatola grande community di Veratour che contaoltre 180mila utenticoinvolgendola in questa esperienza, stimolandoopinioni edinteresse dimostrando che uno dei tour operator più grandi del mondo ha consolidato la propria identità social. In attesa della terza edizione,scopri di più: #inviatospeciale .

Generale

Generale