domenica, 17 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Lingua sarda: la lettera aperta del Csu ai consiglieri regionali

Lingua sarda: la lettera aperta del Csu ai consiglieri regionali
Lingua sarda: la lettera aperta del Csu ai consiglieri regionali
Olbia.it

Pubblicato il 06 aprile 2018 alle 20:31

condividi articolo:

Olbia, 08 aprile 2018 - Lingua sarda a rischio nelle sue varianti e complessità: la prossima settimana se ne discuterà in Aula, e il Coordinamento pro su sardu ufitziale, associazione di esperti e cultori di limba ha inviato una lettera aperta ai consiglieri regionali, asserendo che la nuova proposta di legge sarebbe una pietra tombale posta sulla politica linguistica. Come riporta Ansa, il Csu afferma che "la legge risente di un'impostazione che vuole rimuovere l'unitarietà della lingua sarda. Il legislatore regionale compie un passo indietro anche rispetto alla legislazione statale che considera il sardo come un'espressione linguistica unica". Prosegue il Csu "il processo di cristallizzazione folkloristica si esplicita in modo particolare laddove si definisce pleonasticamente la lingua sarda "nelle sue varianti storiche e locali" (articolo 1, comma 2), ma soprattutto nell'articolo 2 del comma B dove le varianti vengono definite come le "macro varianti letterarie logudorese e campidanese", il che porterebbe ad un appiattimento delle specificità locali: "Perché il nuorese no? Perché il baroniese no? Perché l'arborense-mesania no? E l'ogliastrino perché deve essere sottomesso al campidanese? Ci sarà un disastroso effetto di babelizzazione con danni enormi a una lingua già esangue". La proposta del coordinamento è quella di emendare la legge "con l'eliminazione di diciture che negano di fatto lo status di lingua unitaria al sardo introducendo elementi di soppressione di parte delle norme o, nel caso dell'articolo 9, riscrivendo tutto il processo di miglioramento della standardizzazione assicurando la continuità della Limba sarda comuna in attesa che si trovi una proposta migliore, se dovesse essere trovata".

Cronaca

Cronaca