Wednesday, 29 May 2024

Informazione dal 1999

Annunci, Bianca, Cronaca, Eventi

La Maddalena, tutto pronto per lo Spin Care Day

Ecco i dettagli dell’evento di inclusione sociale organizzato da Five Lights

La Maddalena, tutto pronto per lo Spin Care Day
La Maddalena, tutto pronto per lo Spin Care Day
Ilaria Del Giudice

Pubblicato il 12 May 2024 alle 09:00

condividi articolo:

La Maddalena. Lo Spin Care Day, giornata d’inclusione sociale ideata e organizzata dall’ASD Five Lights, si prepara per la sua seconda edizione che si terrà, quest’anno, il 19 maggio a La Maddalena. Il primo appuntamento si era tenuto l’anno scorso a Porto Cervo con il coinvolgimento dei Comuni di Palau ed Arzachena e aveva riscosso grande successo. Per questa nuova edizione tante novità aspettano pubblico e partecipanti.

L’evento, non a scopo di lucro e patrocinato dal Comune di La Maddalena, consisterà in una giornata trascorsa insieme all’insegna dello sport, del divertimento, dell’inclusione e della cultura come cura dell’anima. In questa occasione saranno organizzati i “giochi senza frontiere”, ai quali parteciperanno 10 squadre, provenienti da diversi comuni della Sardegna, composte da persone diversamente abili, adulti e bambini, che si sfideranno in giochi tradizionali e non, comunque alla portata di tutti. Ospite d’onore sarà il gruppo “Ladri di Carrozzelle”, composto da 13 artisti disabili consolidati da un’esperienza trentennale che racconteranno la loro storia e intratterranno tutti i partecipanti con un concerto di alto livello musicale e artistico. Il tutto nella splendida cornice di Piazza Comando a La Maddalena, gentilmente concessa dal Comune per l’organizzazione dell’evento. Inoltre saranno disponibili durante tutto l’arco della giornata giochi gonfiabili per i più piccoli.

Presente all’evento, oltre alle tante associazioni del territorio, Rai Tre Nazionale che realizzerà un servizio per la trasmissione ideata e condotta da Paola Severini Melograni, in onda la domenica mattina. Di seguito il programma:

-ore 10:30: discorso introduttivo del Sindaco; presentazione della giornata e delle squadre con consegna delle maglie;

-ore 11:00: inizio giochi;

-ore 13:00: pausa pranzo (organizzato dal Comitato Santa Maria Maddalena);

-ore 14:00: ripresa giochi;

-ore 16:30: premiazioni;

-ore 17:30: presentazione “Ladri di Carrozzelle” e concerto.

A seguire ci saranno i saluti conclusivi e i ringraziamenti da parte dell’ASD Five Lights.

“La nostra associazione si occupa di tematiche sociali e soprattutto di inclusione. Anche quest’anno abbiamo voluto organizzare lo Spin Care Day con l’obiettivo di coinvolgere i giovani e dare un messaggio forte: è necessario innanzitutto abbattere le barriere dell’isolamento e dei pregiudizi se vogliamo davvero contribuire a creare una società più inclusiva e capace di far sentire a suo agio chiunque, al di là delle difficoltà che si trova a dover affrontare nella vita – spiega Caterina Sintoni, direttore sportivo dell’ASD Five Lights e continua – L’espressione “Giochi senza frontiere” fa riferimento proprio a queste barriere ideali che ci proponiamo di smantellare: tutti, nessuno escluso, saranno invitati a partecipare all’evento, componendo squadre miste per gareggiare in ben 5 giochi: tiro alla fune, rubabandiera, corsa coi sacchi, tiro a canestro e attività a sorpresa con l’acqua. La mira è quella di dare spazio ai giovani, fornendogli impegni senza lasciarli a loro stessi. Mettere insieme più mondi, compreso quello della disabilità, puntando sulla sensibilizzazione verso questa tematica. A questo proposito ci daranno una mano i “Ladri di Carrozzelle” con uno spettacolo già proposto in precedenza, anche se in maniera più didattica, nei comuni di Telti ed Arzachena, apprezzatissimi dal pubblico”.

Paolo Falessi, il direttore artistico dei “Ladri di Carrozzelle” ha ideato per questa giornata uno spettacolo di piazza divertente, ironico, carico di brio, ma anche di contenuti storici importanti e messaggi sociali da trasmettere partendo dalla musica, dal ballo e dall’allegria. Un mix di canzoni del gruppo e di brani internazionali per coinvolgere tutti e per sensibilizzare il pubblico alla tematica “disabilità” con la musica che, da sola, non ha bisogno di altro per arrivare a toccare i cuori. “Se ci nascondiamo dietro i luoghi comuni non riusciremo mai a creare un mondo inclusivo e con pari diritti. Quello che noi vogliamo dimostrare è che i diversamente abili possono essere uguali a tutti gli altri, a patto che gli vengano forniti gli strumenti adeguati per potersi esprimere e vivere una vita “normale” afferma Paolo.

Maria Giovanna Gala, presidente dell’associazione, manifesta grandi aspettative per la giornata e dichiara: “Eventi come questo devono servire, oltre che per sensibilizzare, anche per spronarci a fare sempre meglio nell’aiutare gli altri e per ritornare alla semplicità e alla spontaneità, ingredienti fondamentali per la costruzione di una comunità più inclusiva, in linea con i valori su cui si fonda l’ASD Five Ligths e gli insegnamenti, l’esempio e la dedizione in questo senso trasmessaci da chi ha lavorato dietro le quinte per la sua istituzione. Un ringraziamento speciale va in primis al sindaco Fabio Lai e alla Giunta Comunale che ci stanno supportando. Isola speciale La Maddalena, dai grandi valori. E poi a Paolo Falessi, persona profondamente umana e meritevole, che sempre riesce a fare un lavoro di squadra incredibile. Ci auguriamo grande partecipazione ed entusiasmo per trascorrere una splendida giornata come quella dello scorso anno”.