giovedì, 04 marzo 2021

Informazione dal 1999

Sport, Motori

Gli amanti delle Xt500 Yamaha d'epoca si danno appuntamento a San Teodoro

Una delle moto simbolo degli anni '80 sceglie la Gallura per un grande motoraduno

Gli amanti delle Xt500 Yamaha d'epoca si danno appuntamento a San Teodoro
Gli amanti delle Xt500 Yamaha d'epoca si danno appuntamento a San Teodoro
Laura Scarpellini

Pubblicato il 15 febbraio 2021 alle 06:00

condividi articolo:

San Teodoro. C'è già un gran fermento tra gli appassionati delle due ruote che stanno contando i giorni per l'arrivo della nuova stagione primaverile.

A quanto pare ci sono tutti i presupposti perchè si possano riprendere le attività all'aria aperta, sempre nel massimo rispetto delle normative anti Covid.

Stavolta lo splendido scenario della Gallura e precisamente quello di San Teodoro, è stato designato quale meta per il raduno della mitica  XT500 Yamaha. L'evento sarà di notevole impatto mediatico per la cittadina, che si vedrà sotto i riflettori della stampa di settore, e non solo. Ricordiamo che il gioliellino della Yamaha fu tra le moto più amate negli anni '80, con  gran seguito tra gli appassionati centauri.

L’evento che godrà  del patrocinio del comune di San Teodoro, si terrà tra fine maggio, e i primi giorni di giugno. Ce ne da notizia Alberto Grandi che con il suo motoclub teodorino Gallura Custom, da tempo rappresenta il punto di riferimento per gli appassionati di motori in Gallura, e in Sardegna: "Sono molto felice del mio coinvolgimento in questo motoraduno che vede la partecipazione di una cinquantina di appassionati. Per ulteriori dettagli del programma bisognerà attendere ancora la completa definizione, ma posso anticipare che non mancheranno di certo le belle emozioni, e le appassionanti escursioni sul nostro territorio. Questa tipologia di moto da sempre è dedita al mototurismo. E' stato per me un grande piacere che Club XT500 ITALIA  abbia scelto il nostro  supporto logistico  è organizzativo". 

Ecco gli appuntamenti principali che scandiranno il motoraduno: sabato 29 maggio: arrivo e accoglienza iscritti a San Teodoro, con sistemazione in Hotel con pomeriggio libero;  domenica 30 maggio: ore 10.30 partenza giro con pranzo, con due percorsi a scelta tra uno fuoristrada, ed uno stradale. Destinazione finale agriturismo Ertilia di Mamone, con sosta pranzo.

Il tour stradale prevede: S.Teodoro, Agrustos, Budoni, Posada, Siniscola, Santanna (passando per il Montalbo), Lula, Bitti, Mamone, pausa pranzo, Lodè, Torpè, Posada, San Teodoro. Tragitto complessivo 140 km circa

Il Tour fuoristrada prevede: il gruppo off road si muoverà' alla volta delle spettacolari sterrate padresi, cimentandosi in sali scendi mozzafiato. Protagonisti saranno il monte Olia, e i monti di Ala', attraversando le panoramiche di Trainu Moltu. A seguire ci si dirigerà verso Budduso' nei pressi del nuraghe Loelle sino a Mamone. In serata si farà rientro a San Teodoro con visita al motoclub Gallura Custom, con aperitivo. La serata proseguirà con la cena sociale in ristorante teodorino, e la consegna dei riconoscimenti.                

Lunedi 31 maggio: giro turistico stradale e non, alla scoperta delle spiagge e ed il litorale, con sosta pranzo sul mare, nella tenuta di GianSalvo, alla scoperta del tipico pranzo  con porcetto. Rientro con  pomeriggio libero e cena hotel.     

Martedi’ 1 giugno: giornata libera con giro a piacere in zone limitrofe e pranzo tipico Gallurese (facoltativo).

Mercoledi’ 2 giugno. Tempo di saluti tra i partecipanti al motoraduno.

Alberto Grandi ci illustra ulteriori dettagli dell'evento: "C'è molta attesa per questo appuntamento che vuole essere anche un segnale di ripresa delle attività amatoriali, a tutti i livelli. Siamo fiducosi che con l'arrivo della bella stagione tutto possa riprendere vita piano piano, lasciandoci così alle spalle i mesi di fermo, e di restrizioni. Sicuramente dovremo attenerci ancora per un po' di tempo alle normative in essere per una sicurezza sanitaria, ma già poter vivere la moto in libertà, sarà per tutti una rinascita. Il motoraduno si avvarrà del nostro supporto tecnico. Durante la manifestazione abbiamo ritenuto necessario anche organizzare il moto soccorso stradale, grazie ad un furgone equipaggiato da Gallura Custom Cycles. Si potrebbero rendere necessari eventuali recuperi dei motoveicoli durante le uscite, e in tal mado cercheremo  così di provvedere immediatamente limitando danni, e disagi ai partecipanti". 

Ulteriori informazioni si potranno avere sul ruppo e pagina Facebook: Motoclub XT500 Italia, Istagram: Motoclub XT500 Italia. Per iscrizioni Motoclub: info@xt500.it - 3492574750 Presidente:claudiobianchi62@gmail.com - 3931399301

Ancora una volta la splendida terra sarda ospita un grande evento che unisce la natura e i motori. L'ospitalità locale saprà sicuramente  far innamorare della Gallura gli ospiti provenienti dalle più disparate località. Doppio lampeggio a tutti nel nome del diventimento, e della sicurezza stradale.