martedì, 16 agosto 2022

Informazione dal 1999

Annunci, Eventi

Aglientu, "Un Mare da Amare": bagnanti coinvolti in numerose attività

Tante le attività in programma

Aglientu,
Aglientu,
Olbia.it

Pubblicato il 28 luglio 2022 alle 09:53

condividi articolo:

Aglientu. Domenica 31 luglio e mercoledì 10 agosto 2022, il Comune di Aglientu celebra per la spiaggia di Vignola Mare e per la spiaggia Rena Majore la Festa della Bandiera Blu, riconoscimento assegnato dalla organizzazione non governativa “Foundation for Environmental Education” (FEE) alle località balneari che rispettano i criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio.

Si legge nella nota: "Con l’evento “UN MARE DA AMARE”, ideato, progettato e curato dall’ Associazione Culturale Mediterrarte con il sostegno dell’Amministrazione del Comune di Aglientu, i bagnanti sulle spiagge premiate potranno essere coinvolti nelle numerose attività programmate. La spiaggia di Vignola Mare, è stata riconosciuta per il secondo anno consecutivo degna di ricevere la prestigiosa Bandiera Blu e ad essa si è aggiunta anche la spiaggia di Rena Majore a testimonianza dell’attenzione e della cura che il Comune presta alla salvaguardia ambientale del suo territorio, del suo mare e delle sue meravigliose spiagge".

"Per celebrare questo doppio riconoscimento, nelle due spiagge insignite della Bandiera Blu, si organizzeranno molteplici attività di educazione, formazione e informazione per la sostenibilità con l’obiettivo di diffondere delle buone pratiche ambientali. Tutte le attività che si svolgeranno sulla spiaggia di Vignola Mare nell’arco della giornata, dalle ore 10:00 alle ore 21:00 di domenica 31 luglio e sulla spiaggia di Rena Majore dalle ore 15.00 alle ore 21.00 di mercoledì 10 agosto, mirano ad esaltare il rapporto di rispetto e salvaguardia tra l’uomo ed il Mare, con particolare attenzione all’aspetto educativo e formativo dedicato a bambini e ragazzi". 

"Conoscenza, rispetto e gioco sono gli elementi che caratterizzano il programma per i più piccoli, con le attività laboratoriali sviluppate con il contributo di GeA (Gioco, educazione, ambiente), “La casa delle Sirene” e NatourSardinia. Il carattere “composito” di “Un mare da amare” è dimostrazione di una proficua collaborazione tra Autorità, Enti, persone ed associazioni che operano nel territorio. La manifestazione è non solo un tentativo di contribuire al costituirsi di un atteggiamento collettivo consapevole e rispettoso dell’ambiente, ma anche occasione di promozione delle realtà professionali e associative che operano nel settore dello sport, dell'educazione ambientale, della cultura e del turismo in generale. Lo confermano, tra le altre cose, il coinvolgimento attivo dell’Ufficio Turistico di Aglientu che, grazie alla disponibilità dei suoi operatori, curerà la visita guidata alla Torre di Vignola, oltre all’adesione alla manifestazione di molte delle associazioni che si impegnano a promuovere quotidianamente attività a stretto contatto con la natura".

"Durante “Un Mare da Amare” sarà quindi possibile fare esperienza di brevi escursioni in bici, a piedi e in kayak, alla scoperta delle aree che circondano gli arenili insigniti della Bandiera Blu. Tra questi il sentiero Sito di Interesse Comunitario Monti Russu, che verrà percorso tra Vignola Mare e Rena Majore, in entrambe le giornate della manifestazione, con la guida di Natura in Movimento ASD e la risalita del Rio Vignola, accompagnati da Mediterranea Adventure domenica 31 luglio. Non mancherà lo sport, grazie alla collaborazione degli istruttori del Blu Zone Sardinia sulla spiaggia di Vignola Mare", conclude la nota.

La foto di copertina è della precedente edizione.