sabato, 24 luglio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Villa Nizzi: il Sindaco non è più il custode

Villa Nizzi: il Sindaco non è più il custode
Villa Nizzi: il Sindaco non è più il custode
Olbia.it

Pubblicato il 21 novembre 2020 alle 18:51

condividi articolo:

Golfo Aranci, 21 novembre 2020 - Nuovo capitolo legato alla vicenda "Villa Nizzi": la casa del sindaco di Olbia, Settimo Nizzi, situata nel Comune di Golfo Aranci e sequestrata dalla Procura di Tempio Pausania nell'ambito di un'inchiesta per presunti abusi edilizi.

La gip del Tribunale di Tempio Pausania Caterina Interlandi ha nominato un nuovo custode: si tratta del responsabile dell'ufficio tecnico del Comune di Golfo Aranci. Il precedente custode era il sindaco Nizzi, ma la figura del custode dovrebbe essere residente nel Comune in cui è situato l'immobile: Nizzi non ha la residenza in quella casa, ma ci vive con la sua famiglia. Ecco perché la difesa è pronta a ricorrere contro tale provvedimento. Lo riporta la Nuova.

Per quanto riguarda il fronte sequestro, gli avvocati del sindaco Nizzi - Sergio Deiana e Leonardo Salvemini - hanno ricorso in Cassazione contro la conferma del sequestro della villa decisa dal Tribunale del Riesame di Sassari dopo che la stessa Cassazione aveva annullato il dissequestro e rispedito tutto l'incartamento al tribunale sassarese affinché riprendesse il mano il caso.

Secondo la Procura, la casa sarebbe stata costruita a concessione scaduta; per la difesa, invece, il Riesame non avrebbe considerato un altro permesso a costruire.