domenica, 20 giugno 2021

Informazione dal 1999

Eventi, Annunci

Scorie in Sardegna: il "No" del Rock suona il 13 Settembre 2015

Scorie in Sardegna: il
Scorie in Sardegna: il
Angela Galiberti

Pubblicato il 28 agosto 2015 alle 10:35

condividi articolo:

Olbia, 28 Agosto 2015 - La Sardegna griderà nuovamente "no" al deposito nazionale di scorie nucleari nel suo territorio il prossimo 13 Settembre grazie alla manifestazione "Rock vs Nucleare": un grandissimo concerto che si svolgerà all'interno del Parco Fausto Noce di Olbia.

Al concerto parteciperanno i Dealma, i Nasodoble e i Sikitikis, ma non mancherà qualche special guest, nonché qualche video con personaggi eccellenti quali Paolo Fresu e Gigi Datome.

L'evento è organizzato dal Comitato Libertà Obbligatoria nato nel 2011 da un gruppo di amici.

"Nel maggio 2011, alla vigilia del Referendum sulle Energie Nucleari, la macchina organizzativa del comitato ha dato vita al suo primo evento, un concerto che ha visto esibirsi sul palco 8 band (Eskimada, Timeless, Handra, Breakin’ Down, Hangover, Jolly Roger, Kresnik e Dealma) alternate da interventi di esperti in materia di Centrali Nucleari e rischi stoccaggio scorie - si legge nel sito www.rockvsnucleare.it -. A distanza di 4 anni Libertà Obbligatoria sente di dover tornare sull'argomento in quanto, su richiesta dell'unione europea, il governo italiano è tenuto a realizzare un deposito definitivo destinato ad accogliere rifiuti nucleari europei. Nonostante la Sardegna si sia già espressa con un secco NO in occasione del Referendum Regionale Consultivo del 2011, il rischio che possa essere individuata come luogo idoneo è troppo elevato per aspettare senza agire".

La causa è quella del 2011: evitare che la Sardegna diventi la pattumiera radioattiva d'Italia.