giovedì, 05 agosto 2021

Informazione dal 1999

Politica, Sport, Rugby

Olbia, verso il nuovo campo rugby: si punta su qualità

Approvate linee di indirizzo per paternariato pubblico privato

Olbia, verso il nuovo campo rugby: si punta su qualità
Olbia, verso il nuovo campo rugby: si punta su qualità
Olbia.it

Pubblicato il 22 luglio 2021 alle 06:00

condividi articolo:

Olbia. A grandi passi verso il nuovo centro sportivo dedicato al Rugby in zona Tanca Ludos: la giunta Nizzi ha recentemente approvato le nuove linee guida per il paternariato pubblico privato che verrà messo in atto con la gara d'appalto dell'opera, che sarà tutta sulle spalle di chi la vincerà. Il costo stimato è di 1,2 milioni di euro. La durata massima della concessione è di 20 anni.

Il Comune ha deciso di puntare più sulla qualità tecnica che sull'offerta più vantaggioda. Per i criteri tecnici si darà più valore all'estetica e alla qualità architettonica, alla funzionalità del progetto, all'abbattimento delle barriere architettoniche, ai criteri ambientali e alla manutenzione. Per la gestione, invece, si punterà sull'adeguatezza della programmaazione della manutenzione ordinaria/straordinaria/correttiva, e al programma che porterà all'omologazione dell'impianto. Importante anche la gestione sportiva: numero degli affiliati, numero dei tecnici abilitati e adeguatezza del programma sportivo.