Monday, 20 May 2024

Informazione dal 1999

Bianca, Cronaca, Fotografia, Generale

Olbia, novità in vista per la Community del giovane fotografo cittadino Matteo Laconi

Ispirazione: i colori della primavera

Olbia, novità in vista per la Community del giovane fotografo cittadino Matteo Laconi
Olbia, novità in vista per la Community del giovane fotografo cittadino Matteo Laconi
Ilaria Del Giudice

Pubblicato il 24 March 2024 alle 07:00

condividi articolo:

Olbia. Matteo Laconi, il giovane fotografo olbiese che ama fotografare la sua città, sempre pronto a coglierne i dettagli che ai più sfuggono, non poteva non lasciarsi ispirare dal cambio stagione e dalla ventata di novità che la Primavera, con gli sgargianti colori, porta con sé. Da attento osservatore di un mondo in continuo cambiamento e da vero professionista interessato alla sua crescita di artista, il fotografo, dopo essersi confrontato con le altre pagine social dedicate ad Olbia, ha deciso di apportare dei cambiamenti alla sua seguitissima Community su Facebook: “Ho cambiato la descrizione in virtù del nuovo progetto che intendo sviluppare e anche il nome in "Siamo Fotografia"; vorrei che questa realtà racchiudesse in sé la capacità di far percepire un’identità olbiese artistica a partire dalla fotografia” spiega Matteo.

Sempre protagonista dietro l’obiettivo degli eventi cittadini, Matteo Laconi ha di recente (l’8 marzo) partecipato, presso l’Olbia Community Hub, alla giornata di poesia dedicata alle donne, nella quale venivano recitati dei versi in varie lingue per sottolineare l’importanza della difesa dei diritti delle donne a livello universale. A breve, inoltre, il giovane fotografo seguirà anche i suggestivi e molto sentiti eventi della Settimana Santa, primo fra tutti quello di “S’Iscravamentu” che si terrà nel giorno del Venerdì Santo per le vie cittadine. Anticipa Matteo: “Credo che, per l’occasione, mi lascerò ispirare dall’atmosfera unica generata da questo rito, per cogliere con la mia macchina fotografica la commozione dei fedeli e immortalare quelle sensazioni e quei sentimenti di speranza celati dietro il dolore, che rappresentano un po' la rinascita e la voglia di fare del nostro meglio per lasciare questo mondo un posto migliore rispetto a come l’abbiamo trovato”.