Thursday, 20 June 2024

Informazione dal 1999

Bianca, Cronaca, Economia, News

Olbia, crescita delle imprese: la Gallura supera Milano

La Gallura è prima in Italia per crescita di imprese

Olbia, crescita delle imprese: la Gallura supera Milano
Olbia, crescita delle imprese: la Gallura supera Milano
Olbia.it

Pubblicato il 05 March 2024 alle 11:40

condividi articolo:

Olbia. La Gallura ha fatto parlare di sé nel panorama economico italiano nel 2023, emergendo come una delle regioni con il tasso di crescita delle imprese più elevato del paese, con un impressionante +2,23%.

Questo dato, reso noto dal centro studi del Cipnes, il consorzio industriale gallurese, basato sui report di Unioncamere, Movimprese e Camera di Commercio di Sassari, colloca la Gallura tra i giganti economici italiani, in competizione diretta con le province di Milano e Roma. Il fulcro di questa crescita è rappresentato dalla città di Olbia e dalla rinomata Costa Smeralda, che hanno visto un aumento del 5,7% rispetto al 2022.

Queste aree sono diventate attrattive per investimenti internazionali in vari settori, dalla nautica all'ospitalità extra lusso. Nel distretto produttivo del Cipnes ad Olbia, sono state avviate o potenziate ben 17 nuove attività nel settore nautico nel corso dell'anno, confermando l'importanza di questo settore per l'economia gallurese e sarda nel suo complesso.

Al 31 dicembre 2022, sono state contate complessivamente 19.830 imprese attive in Gallura, con un tasso di crescita del 2,5%, superiore sia alla media regionale (+1,3%) che nazionale (+0,7%). Il numero degli addetti è cresciuto a 58.623, rispetto ai 57.200 del 2019, l'anno precedente alla pandemia di Covid-19. Le prospettive per il 2024 confermano questo trend positivo, con progetti importanti nel settore sanitario, come l'impegno del Qatar nel Mater Olbia Hospital, e nel settore alberghiero, con la Costa Smeralda pronta a raggiungere nuove vette.

Si prevede l'ingresso di brand di lusso come Lvmh, noto per i suoi marchi di moda prestigiosi, e l'arrivo di marchi iconici nel settore alberghiero come il Mandarin e Rocco Forte, che gestiranno strutture esclusive in Costa Smeralda, confermando l'appeal di questa regione per gli investitori di alto livello.