sabato, 02 luglio 2022

Informazione dal 1999

Cronaca, Nera

Cuccioli in vendita con coda e orecchie mozzate: denunciato allevatore

I cani erano in vendita su internet

Cuccioli in vendita con coda e orecchie mozzate: denunciato allevatore
Cuccioli in vendita con coda e orecchie mozzate: denunciato allevatore
Olbia.it

Pubblicato il 10 maggio 2022 alle 18:50

condividi articolo:

Nuoro. I Carabinieri di Nuoro hanno denunciato un allevatore barbaricino con l'accusa di maltrattamento agli animali.

Qualche settimana fa, un cittadino ha segnalato all'Arma un annuncio di vendita: su un sito internet era presente un annuncio riguardante dei cuccioli di "dogo sardo" a 300 euro l'uno. La particolarità dell'annuncio non era né il prezzo né la razza, ma il fatto che i cuccioli venissero presentati con la coda e le orecchie mozzate.

Tale pratica, ancora purtroppo molto diffusa, è fuori legge in Italia: viene considerato un vero e proprio maltrattamento poiché viene effettuato per mere ragioni estetiche e in totale dispregio dell'etologia del cane (la coda e le orecchie, infatti, servono alla comunicazione dell'animale, vale a dire un bisogno primario e insopprimibile). C'è solo una motivazione che permette il taglio di orecchie e coda: questioni sanitarie per la cura del cane. Ovvero, l'asportazione per motivi di salute (si pensi, ad esempio, a un tumore). Secondo l'Arma, però, le amputazioni patite dai cuccioli non sarebbero avvenute per motivi sanitari.

Ecco perché i cani sono stati sequestrati e l'allevamento è stato sottoposto a perquisizione. Sarà il procedimento giudiziario a stabilire le eventuali responsabilità.