Da 780 giorni 21 ore 1 minuto 2 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Spesati orizzontale pellet

Arzachena, il Phi Beach non si tocca: Tar ferma Regione

Bacchus 1085

Arzachena, 14 febbraio 2020 – Il Phi Beach – per ora – non si tocca: a sancirlo è il Tar Sardegna che dà torto alla Regione e sospende la delibera con la quale si intimava lo sgombero.

La vicenda è ripercorsa dall’Unione Sarda con dovizia di particolari. Il Phi Beach, popolarissimo beach bar gallurese, si trova all’interno del Forte Cappellini: monumento storico di interessa nazionale.

Spesati article pellet

Un monumento che, però, dovrebbe andare a bando e così, in attesa del nuovo concessionario, la società oggi presente (Relais del Forte) può rimanere a patto di pagare un canone: questa sembrava inizialmente la decisione della Regione.

Su queste basi ecco che viene stipulato il contratto di locazione per il Phi Beach, marchio detenuto da un’altra società.

Poi però è arrivata la richiesta di sgombero da parte della Regione ed è partita una guerra di carte bollate davanti al Tar.

Oggi è stata pubblicata un’ordinanza che sospende la decisione regionale.

“In questa situazione in cui gli atti regionali, nel disporre, nella sostanza, la cessazione dell’attività della ricorrente e della cointeressata, arrecano un gravissimo ed irreparabile pregiudizio, la domanda cautelare, in attesa della definizione nel merito della complessa controversia, deve essere accolta limitatamente alla sospensione della esecuzione dell’impugnato ordine di rilascio”, scrive il giudice.

Infine: “Un’ultima considerazione. Quel che espone la cointeressata a pagina 7 della memoria depositata il giorno 8 febbraio 2020 è esattamente corrispondente alla realtà dei fatti. Nulla ha riferito la Regione sull’interesse a liberare immediatamente l’immobile nelle more di una gara ancora da bandire. Per queste ragioni la domanda cautelare, limitatamente alla domanda di sospensione dell’ordine di rilascio dell’immobile, deve essere accolta”.

Prink 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti


Virali

Prink 1400
In Alto