mercoledì, 23 giugno 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Alta Gallura: ok all'acquedotto rurale

Alta Gallura: ok all'acquedotto rurale
Alta Gallura: ok all'acquedotto rurale
Olbia.it

Pubblicato il 19 agosto 2018 alle 12:37

condividi articolo:

Tempio Pausania, 19 agosto 2018- Recentemente, ARGEA, con nota ufficiale, ha comunicato all’Unione dei Comuni Alta Gallura l'approvazione della graduatoria al Programma di Sviluppo Rurale 2014 – 2020 - Misura 4 - Sottomisura 4.3 – Intervento 4.3.2 - "Efficientamento delle reti e risparmio idrico".

Nella suindicata graduatoria unica regionale l'Unione si è collocata favorevolmente per un progetto di completamento inerente l'acquedotto rurale La Castagna, riguardante i Comuni di Aglientu, Luogosanto e Tempio Pausania per un importo pari ad euro 1.050.000,00. Il neo eletto Presidente dell’Unione, Andrea Biancareddu hacomunicato con soddisfazione la notizia alla stampa. Si tratta di un finanziamento richiesto nel corso del mandato presieduto dal Sindaco di Luogosanto, Agostino Pirredda, nel quale le tre Amministrazioni coinvolte - Aglientu, Luogosanto e Tempio Pausania - hanno fattivamente contribuito alla stesura dell’idea progetto, al coinvolgimento delle utenze agricole, per il tramite e con il supporto del CAA Coldiretti di Tempio Pausania, e alla richiesta di finanziamento.

Si tratta di un intervento implementativo delle reti e per le utenze dell'acquedotto rurale La Castagna, che da anni garantisce l'acqua a numerose utenze dell'agro di Aglientu e Luogosanto, grazie ad un intervento pubblico, inizialmente in capo alla soppressa Comunità Montana n. 3, completato dall'Unione dei Comuni Alta Gallura. Con questo ulteriore intervento finanziario, si riesce ad implementare il numero delle utenze (si aggiungono oltre 52 aziende/utenze da servire in aggiunta a quelle storicamente interessate dalla rete idrica rurale dell'acquedotto in questione), ampliando l'intervento anche verso il territorio di Tempio Pausania. L'ingresso del Comune di Tempio Pausania ha permesso ai Comuni già fruitori del servizio (Aglientu e Luogosanto), di poter richiedere un finanziamento di maggiore entità. Il finanziamento, infatti, prevedeva quote per comune pari ad euro 350.000,00.

Gli interventi dei primi in graduatoria sono sicuramente di minore rilievo finanziario. L'Unione, in questo caso, collocatasi ottava in graduatoria, ha puntato ad un progetto importante ( euro 1.050.000,00) e la Regione ha riconosciuto la valenza e l'importanza del progetto, finanziandola. Nel caso in specie, a fronte di un progetto la cui istanza, a sportello, è stata presentata a fine gennaio ultimo scorso, e completata dal punto di vista tecnico nei mesi di marzo/aprile, si è riusciti ad avere risposte positive in meno di sei mesi. Un traguardo importante per l'Unione e per i tre comuni interessati, che renderà possibile la messa a regime dell'intervento suddetto. Nel futuro prossimo, è intendimento degli amministratori, probabilmente con finanziamenti aggiuntivi, ridare un giorno l'acqua alle fontanelle pubbliche di Santa Teresa Gallura, come era in passato.

IlPresidente Andrea Biancaredduha ringraziato a nome dell'Unione e del territorio la Struttura Territoriale ARGEA per la celerità con la quale è stata accolta e istruita l'istanza in oggetto, garantendone il finanziamento tempestivo. Si attende, ora, decorsi i tempi di pubblicazione della graduatoria, la comunicazione ufficiale della Regione/ARGEA per l'avvio dei lavori.