venerdì, 15 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

A fuoco il pullmino dell'Olbia Rugby: tutti sani e salvi

A fuoco il pullmino dell'Olbia Rugby: tutti sani e salvi
A fuoco il pullmino dell'Olbia Rugby: tutti sani e salvi
Angela Galiberti

Pubblicato il 16 marzo 2015 alle 12:54

condividi articolo:

Olbia, 16 Marzo 2015 - Tutto è bene quel che finisce bene, ma di sicuro la giornata di ieri non verrà facilmente dimenticata dai campioncini dell'Under 16 dell'Olbia Rugby. Ieri la squadra olbiese, accompagnata dal presidente Marco Buioni, si stava dirigendo tranquillamente ad Alghero per una stimolante trasferta. Durante il tragitto, all'altezza di Berchidda, Buioni e i ragazzi hanno notato qualcosa di strano: un certo odore di bruciato e del fumo provenire dall'esterno del pulmino che la società noleggia ormai da qualche anno. Il presidente Buioni, intuendo che qualcosa non andava, si è affrettato ad accostare in sicurezza il mezzo e ha fatto scendere immediatamente la squadra di rugby. La "sosta" era nei pressi di una stazione di servizio, così Marco Buioni ha detto ai ragazzi di entrare al bar a prendere un caffè. Nel frattempo, il povero pullmino ha preso fuoco ed è stato avvolto dalle fiamme. "Non cosa è successo - ha detto Marco Buioni, presidente dall'Olbia Rugby -. Quel pullmino però era nuovo, aveva solo 50mila km, e noi lo noleggiamo sempre quando andiamo in trasferta". L'incidente non ha scosso più di tanto i suoi giovani atleti. Buioni ha sdrammatizzato, giustamente, la situazione e loro l'hanno presa - per così dire - talmente sportivamente da paparazzare i vigili del fuoco accorsi per spegnere l'incendio. In ogni caso, grazie ai prontissimi riflessi del presidente Buioni nessuno si è fatto male e questa storia rimarrà una "brutta avventura" a lieto fine da raccontare.

Cronaca

Cronaca