Da 301 giorni 14 ore 44 minuti 35 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli.

Sardares 1400
Eventi

Torna Olbia In Canto: la rassegna di musica sacra cresce

Auchan galleria Canali gift card 8-21 Dicembre 2018

Olbia, 03 ottobre 2018 – Torna, con la sua 24esima edizione, la rassegna “Olbia in Canto: l’evento musicale, organizzato da Coro “Lorenzo Perosi” dedicato alla musica sacra e alla sua universale bellezza.

La rassegna prenderà il via domani, giovedì 4 ottobre, a partire dalle ore 20, nella chiesa di Nostra Signora De La Salette a Olbia: con questo primo concerto parte la tre giorni di concerti che si svolgerà in quattro location tra Olbia e Golfo Aranci. Sabato la serata finale in cui si esibiranno dodici corali provenienti dalla Sardegna, dalla Lituania, dall’Ungheria e dall’Ucraina, con la partecipazione di circa 280 coristi.

Morostesa estate NATALE 2018

Un evento atteso da tutta la città di Olbia che grazie anche a questa iniziativa ha imparato a riconoscere nella musica una via privilegiata di percezione della bellezza, capace di suscitare e tenere vivo il desiderio di realizzare una “Bellezza non effimera, ma capace di salvare il Cuore”, come hanno sottolineato gli organizzatori.

L’iniziativa è stata presentata questo mattina nella sala giunta del Comune di Olbia, alla presenza del sindaco Settimo Nizzi, degli organizzatori della rassegna, tra i quali Mauro Putzu presidente dell’associazione “Lorenzo Perosi”, Anna Mondin, direttrice artistica della rassegna assieme a Maria Grazia Garau, Gavina Usai, responsabile delle pubbliche relazioni del coro “Perosi” e don Gianni Sini, parroco della parrocchia di Nostra Signora De La Salette.

Il primo cittadino ha evidenziato il ruolo del Comune nella rassegna, che negli anni non ha mai fatto  mancare il suo sostegno: “Il Comune sostiene questa stupenda iniziativa”, ha affermato Nizzi confermando anche quest’anno il contributo da parte dell’amministrazione comunale.

Il valore culturale della manifestazione è stato ribadito da don Sini: “Si tratta di una delle iniziative culturali più importanti che vengono organizzate a Olbia. Ascoltare i diversi cori permette di confrontarsi con culture diverse e con un bagaglio culturale curato fin da piccoli nelle scuole. Nell’intonazione e nella vocalità ci si rende conto che sono frutto di anni di studio. Dobbiamo fare in modo  che l’avvenimento sia partecipato dalla comunità e non solo riservato agli addetti ai lavori”.

Durante il suo intervento, il presidente dell’associazione, Putzu, ha voluto ringraziare il Comune per il sostegno: “Desidero ringraziare il Comune e la partecipata Sinergest per il contributo, senza il quale non avremmo potuto affrontare questo impegno: una rassegna importante che ci dà molte soddisfazioni e ci permette di dar vita a interessanti interscambi culturali”.

La direttrice artistica della rassegna, Mondin, ha sottolineato il valore delle corali che si esibiranno, che sono di fama internazionale.

Le corali saranno ospiti dell’associazione Perosi come ha spiegato la Usai: “Tra oggi e domani arriveranno tutti i gruppi, saranno nostri ospiti, tre giorni di condivisione, un’esperienza sempre molto bella e profonda”.

La rassegna internazionale di canto sacro ha il patrocinio della Regione Sardegna e dei comuni di Olbia e Golfo Aranci.

 

 

Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Idea Service Noleggiare auto olbia cagliari noleggio lungo termine mezzi commerciali aeroporto
Commenti


Virali

Morostesa
In Alto