Monday, 15 July 2024

Informazione dal 1999

Bianca, Cronaca

Telti, presentato il Premio Vittorio Inzaina: le parole del sindaco e dell'assessore

Viaggio tra storie, aneddoti e novità della seconda edizione del premio

Telti, presentato il Premio Vittorio Inzaina: le parole del sindaco e dell'assessore
Telti, presentato il Premio Vittorio Inzaina: le parole del sindaco e dell'assessore
Barbara Curreli

Pubblicato il 02 June 2024 alle 12:00

condividi articolo:

Telti. Il Premio Vittorio Inzaina presentato attraverso i ricordi di Vittorio Inzaina. La sala Consiliare di Telti ha ospitato in una calda mattina del primo giugno la presentazione della seconda edizione del premio Vittorio Inzaina, collegato a diversi eventi, che porta alla ribalta musica, talenti e un palcoscenico d'eccezione. La conferenza stampa ha permesso ai partecipanti di viaggiare nel tempo tra aneddoti, ricordi, e piccoli racconti della quotidianità di un arco temporale che ha impegnato gli ultimi 60 anni. Vittorio Inzaina, teltese doc, fu il primo sardo a partecipare a Sanremo, dopo la vittoria a Castrocaro partecipò di diritto al Festival della canzone italiana e arrivò secondo con la canzone "Si vedrà", con lui il gruppo Les Surfs, e, anticipa l'assessore Matteo Sanna "al momento stiamo provando a rintracciare l'unica componente ancora in vita, che vive a Parigi, per poterla avere ospite o avere la testimonianza proprio in questa occasione." Da allora sono passati 60 anni e il percorso di vita professionale, ma anche il legame con la sua terra sono cresciuti nel tempo. Alla conferenza stampa erano presenti Il Sindaco Vittorio Pinducciu, l'assessore allo spettacolo e turismo Matteo Sanna, l'assessore Timoteo Scanu, Gian Mario Inzaina nipote di Vittorio Inzaina e la presidente della Proloco Marilena Suelzu.

Il primo cittadino ha ricordato la figura di questo concittadino con queste parole: "abbiamo voluto fortemente questo evento, nato da un'idea dell'Assessore Sanna, che ci ha subito coinvolto e noi, come amministrazione abbiamo subito sposato, ma abbiamo coinvolto anche l'intera popolazione, poiché riteniamo giusto e doveroso rendere omaggio, dare il giusto riconoscimento al nostro illustre concittadino, conosciuto anche oltre i confini dell'Isola e della Nazione, abbiamo trasformato un'idea in una realtà che raggiungerà livelli importanti, anche perché è stata affidata  alle persone giuste, l'organizzazione è ben avviata, forse ci mancano un po' di fiori" conclude sorridendo il primo cittadino.

Matteo Sanna, in veste di assessore allo spettacolo e turismo, presenta il premio, le tre serate e il concorso, parte dai suoi ricordi, dalle giornate passate con il cantante quando era a Telti, Inzaina gli raccontava della sua musica, dei concerti, dell'esperienza sanremese, anche della proposta di Battisti, che  gli propose alcune delle sue canzoni, ma lui non era convinto e rifiutò, portandosi dietro un gran cruccio -ricorda Sanna.
Tutta questa passione e la voglia di fare e dare una possibilità a tutti si è trasformata in un progetto e- dice Sanna: "Vittorio non avrebbe voluto un premio dedicato se fosse stato con noi, era una persona umile che non si è mai montato la testa." La musica, le parole, le canzoni erano la sua passione e dalle stesse note si percepisce il suo pathos. Sanna presenta le tre serate e annuncia una nuova estate ricca di eventi e serate con l'auspicio di replicare e superare i numeri dell'età scorsa stagione, con il tutto esaurito nelle strutture ricettive presenti in paese, l'evento  infatti è stato molto seguito e partecipato, anche da tanti turisti.

"In questa seconda edizione abbiamo anche provveduto a rendere ancor più moderne le sue canzoni e proprio durante la conferenza sono state fatte ascoltare in anteprima gli arrangiamenti di alcune canzoni di Vittorio, reinterpretate dalla straordinaria voce di Iside Zucconi, giovane talento arrivata seconda alla prima edizione del concorso, le canzoni in chiave rivisitata con la preziosa collaborazione del team guidato dal Maestro Giovanni Budroni verranno presentate nella serata di sabato 31 agosto.

"Importante il "Cantabimbo" evento che porta le giovani voci ad incamminarsi sul percorso musicale, -prosegue Sanna-ponendo le basi per un futuro nel mondo della musica, per dare a tutti una possibilità, si tratta di bambini che molto probabilmente tra qualche anno saranno protagonisti del Premio Inzaina, un evento dunque che diventa una fucina di giovani artisti. Tanti bambini, tanti giovani proprio per dare loro una vetrina." Ecco il programma delle tre serate:

Venerdì 30 Agosto 2024

Ore 20.30: Esibizione del Coro Spirito Gioioso con repertorio Zecchino d’Oro.
Ore 21.30: Cantabimbo – Rassegna per piccole e giovani voci dai 6 ai 14 anni

Sabato 31 agosto 2024

Ore 10.00: Sala Consiliare del Comune di Telti : Master Class a cura del M. Ciro Barbato  “ Da Bach al Pop”.
Ore 21.00: Prima parte Concerto Live dei Bud Brothers , Le canzoni di Vittorio Inzaina rivisitate in  chiave moderna.
Ore 21.45: Prima serata Premio Vittorio Inzaina

Domenica 1 settembre 2024

Ore 10.00: Sala Consiliare Comune di Telti: Master Class dedicata alla comunicazione digitale a cura della Dott.ssa Maria Puca “ Se non comunichi non esisti.“
Ore 21.00: Seconda parte Concerto Live Bud Brothers, Le Canzoni di Vittorio Inzaina  rivisitate in chiave moderna.
Ore 21.45: Seconda Serata Premio Vittorio Inzaina.
A seguire premiazioni finali