lunedì, 04 luglio 2022

Informazione dal 1999

Cronaca, Giudiziaria

Porto San Paolo, sequestro a Cala Finanza: il Grig parte civile in eventuale processo

L'associazione aveva mandato una nota su quella costruzione

Porto San Paolo, sequestro a Cala Finanza: il Grig parte civile in eventuale processo
Porto San Paolo, sequestro a Cala Finanza: il Grig parte civile in eventuale processo
Olbia.it

Pubblicato il 10 giugno 2022 alle 15:39

condividi articolo:

Olbia. L'associazione Gruppo di intervento giuridico esprime soddisfazione per il sequestro, a Cala Finanza, di un pontile, una veranda esterna e un muretto.

"L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico (GrIG) esprime forte soddisfazione per la rapida azione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Tempio Pausania che ha posto sotto sequestro preventivo – eseguito dalla Guardia costiera di Olbia e dalla Polizia locale – della struttura balneare presente sul litorale della raccolta Cala Finanza, in Comune di Loiri Porto San Paolo (SS)", afferma l'associazione.

"I necessari accertamenti sulla legittimità della struttura sono stati oggetto della recente istanza di accesso civico, informazioni ambientali e adozione degli opportuni provvedimenti (29 maggio 2022) inoltrata dal GrIG che ha coinvolto – oltre alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Tempio Pausania - il Ministero della Cultura, la Regione autonoma della Sardegna, la Guardia costiera, il Comune di Loiri Porto S. Paolo, la Soprintendenza per Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Sassari, il Corpo forestale e di vigilanza ambientale. L’area costiera è tutelata con vincolo paesaggistico (decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i.), nonché con vincolo di conservazione integrale (art. 10 bis della legge regionale Sardegna n. 45/1989 e s.m.i.) e come tale è stata classificata nel piano paesaggistico regionale (P.P.R., 1° stralcio costiero). Il GrIG auspica rapidi definitivi accertamenti sulla legittimità o meno degli interventi e l’adozione dei conseguenti eventuali provvedimenti di legge. In caso di dibattimento penale, presenterà istanza di costituzione di parte civile", conclude l'associazione.