martedì, 19 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Olbia, sanità al collasso: parte sit-in permanente

Olbia, sanità al collasso: parte sit-in permanente
Olbia, sanità al collasso: parte sit-in permanente
Angela Galiberti

Pubblicato il 15 luglio 2020 alle 12:54

condividi articolo:

Olbia, 15 luglio 2020 - Dopo il Consiglio comunale dedicato alla sanità gallurese in cui hanno parlato i primari del Giovanni Paolo II, ecco il sit-in permanente dei politici olbiesi.

Il sindaco Settimo Nizzi lo aveva annunciato proprio durante l'assemblea pubblica svoltasi due giorni fa. Detto, fatto: questa mattina alle 8:30 ecco la chiamata alle armi del primo cittadino. Davanti al Giovanni Paolo II di Olbia è stato sistemato un grande gazebo chiamato "Avamposto sanitario gallurese". Qui, a turno, faranno il loro dovere di presenza i consiglieri comunali.

Questa mattina erano presenti, oltre al sindaco Nizzi (che poi è andato a Cagliari per alcuni impegni istituzionali importanti), il presidente del Consiglio Comunale Giampiero Mura, l'assessora alle Politiche Sociali Simonetta Lai, l'assessore ai Lavori Pubblici Giampiero Palitta e i consiglieri Ugo Cantelli e Gigi Paddeu.

Scopo del sit-in, operare una forma di pressione nei confronti della politica cagliaritana e dell'Ats per ottenere delle risposte certe: non è una battaglia per l'ospedale di Olbia, ma per tutta la sanità gallurese che vive un momento di crisi estrema.

Cronaca

Cronaca