Thursday, 20 June 2024

Informazione dal 1999

Bianca, Cronaca

Olbia, case abbandonate diventano discariche abusive: la segnalazione

La testimonianza di un residente

Olbia, case abbandonate diventano discariche abusive: la segnalazione
Olbia, case abbandonate diventano discariche abusive: la segnalazione
Barbara Curreli

Pubblicato il 25 May 2024 alle 06:00

condividi articolo:

Olbia. Arriva una segnalazione da un gruppo Facebook del Quartiere di San Simplicio, nel gruppo hanno pubblicato diverse testimonianze fotografiche attestanti lo stato di degrado in cui vertono alcune case abbandonate, utilizzate come aree di discarica nelle costruzioni già fatiscenti.

Il post recita: "oggi vi racconto di una bella discarica privata ma che diventerà probabilmente abusiva, visto che ora tutti potranno lasciare qualcosa lì, la discarica privata/abusiva in questione è situata in una di quelle tante case abbandonate che popolano il nostro quartiere, passando per andare a casa (abito in Via Fausto Noce), mi sono accorto che i ruderi fra Via Brigata Sassari e Via Diaz erano stranamente puliti e senza immondizia, e mi sono detto bene almeno per un giorno è tutto "pulito", ma girato l'angolo vedo che la porta di un immobile è stata buttata giù," il cittadino prosegue nel racconto.

"Attirato da un forte odore mi sono "affacciato" e ho potuto ammirare la nuova discarica abusiva del nostro quartiere al civico 24, discarica perchè come potete vedere dalle foto all'interno di questa struttura sono presenti rifiuti in grande quantità." 

A questo punto all'utente viene spontaneo chiedersi: "Oltre al pericolo strutturale che questi edifici hanno, visto che le facciate cadono letteralmente a pezzi, ora che è di facile accesso, non vorrei che qualcuno per esigenza o per curiosità entrasse per poi essere magari vittima di qualche crollo come successe tempo fà a Nuoro dove persero la vita dei ragazzi giovanissimi. Oltre questo anche se si sbarrasse l'accesso (male) come accadeva prima, rimarebbe il problema di avere degli edifici pieni di rifiuti aumentando il problema di topi, e altre pericoli per la salute. Caro Sindaco cosa si può fare.?" Conclude l'anonimo residente, con l'augurio di trovare riscontro.