Da 606 giorni 23 ore 50 minuti 49 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Edilmass orizzontale
Politica Locale

Olbia, approvato reddito di libertà: primo passo verso il sostegno alle donne vittime di violenza

Spesati orizzontale

Olbia, 12 giugno 2019 – Quando la politica si occupa di cose concrete e dei problemi reali delle persone, oltre che di urbanistica e mattone, fa cosa buona e giusta ed è quello che è successo nel recente Consiglio Comunale di Olbia.

Ieri sera, durante l’ultima riunione, è stato il primo vero passo importante verso il reddito di libertà: la misura, unica in Italia, pensata dalla Regione Sardegna per aiutare le donne vittime di violenza di genere a rialzarsi.

Spesati article

Il percorso verso questo sostegno è lungo, ma ieri a Olbia si è fatto un passo avanti: il Comune ha dato il via libera alla prima fase, a cui seguirà un bando.

Il sostegno va direttamente alle donne che ne faranno richiesta, scelte in base a una graduatoria, e ha lo scopo di reinserire pienamente nel tessuto sociale le vittime di violenza.

Oltre all’inserimento lavorativo (senza lavoro e dunque senza reddito non c’è libertà né autoderminazione), si parla anche di sostegno abitativo e di affido familiare delle vittime.

Creare una rete di sostegno nei confronti delle vittime, affrancandole dalla violenza e dallo status stesso di “vittima”, consente a queste persone di riguadagnare il proprio posto nel mondo e a contrastare l’esistenza stessa della violenza.

Molto soddisfatta del via libera la consigliera comunale Patrizia Desole, che è anche presidente dell’associazione Prospettiva Donna che a sua volta gestisce il centro antiviolenza di Olbia.

Geasar Aeroporto Olbia destinazioni 2019 londra parigi amsterdam barcellona 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Commenti


Virali

Prink 1400
In Alto