Da 487 giorni 15 minuti 59 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Edilmass orizzontale
Eventi

Marino De Rosas in concerto al Museo Archeologico di Olbia

Phone Doctor 1400

Olbia, 18 agosto 2018-  Serata da non perdere quella prevista domani sera sulla Terrazza del Museo Archeologico di Olbia. A partire dalle ore 21.30 il grande chitarrista e compositore olbiese Marino De Rosas si esibirà in un concerto per chitarra acustica, accompagnata da voce e altri strumenti. Il famoso musicista ripercorrerà la sua lunga carriera artistica in compagnia di Paolo Zuddas, percussioni, e Barbara Magnoni, voce, riproponendo un’antologia di brani scelti, da lui stesso composti, che traggono ispirazione dalla tradizione dei suoni della Sardegna più arcaica, con influenze moderne che richiamano le sonorità di tutto il bacino del Mediterraneo con innesti dalla musica Jazz e Celtica.

Lo spettacolo dal titolo “Suoni della Sardegna e del Mediterraneo, Marino De Rosas Trio …la chitarra per raccontare…  ”, ideato e proposto dalla MOTA di Andrea Pica, è inserito nel ricco cartellone di eventi targati Mirtò, il Festival Internazionale del Mirto giunto alla 4° edizione, promosso e patrocinato dal Comune di Olbia. A rendere la serata di domani così esclusiva ed irripetibile non saranno solo i virtuosismi della chitarra di Marino De Rosas, ma anche gli amici che con lui la condivideranno: Francesco Pilu, musicista dei Cordas et Cannas e i danzatori dello Scottis Gruppo Folk Olbiese. A Mauro Mibelli, amico stimato di Marino e con il quale condivide la sempre viva passione per la ricerca musicale ad alto livello,  verrà affidato il compito di aprire l’evento musicale.

Spesati article

 

 

Geasar Aeroporto Olbia destinazioni 2019 londra parigi amsterdam barcellona 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Phone Doctor riparazione smartphone tablet olbia sardegna via mameli damasco assistenza vendita
Commenti


Virali

Prink 1400
In Alto