Da 983 giorni 23 ore 27 minuti 49 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400
Gallura Top Video

Le piscine di Molara raccontate dall’olbiese Manuel Braccu

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400

Olbia, 20 settembre 2020 -Nuova avventura targata Sardegna Oltre La Cima. Questa volta ci troviamo in un posto magico, dove l’acqua non ha bisogno di presentazioni, dove qualsiasi persona vorrebbe gettare l’ancora della sua barca e fermare il tempo: benvenuti alle Piscine naturali dell’Isola di Molara.

Molara, è un’isola granitica immersa nel verde della più selvaggia macchia mediterranea. Insieme all’isola di Tavolara, Molarotto, la penisola di Punta Coda ed altri scogli minori, Molara rientra in una delle cinque aree marine protette della Sardegna. Di una bellezza aspra e misteriosa raggiunge con Punta la Guardia un’altezza massima di 158 metri e una ampiezza di 3,411 chilometri quadrati. Le sue coste si presentano di modesta altezza e sabbiose.

Spesati article offerte 300

Sono presenti tante piccole spiagge che sono il piacere dei turisti che vanno alla sua scoperta. Nonostante il suo aspetto roccioso, la natura e il verde sono lussureggianti. Lentischi, olivastri, cisto, sono lo scenario in cui si muovono diversi animali selvatici tra cui il raro e protetto muflone sardo e poi le capre e le mucche. Da qualche anno l’Isola è visitabile in lungo e largo grazie all’impegno dell’instancabile associazione Molar, attraverso visite guidate su prenotazione con persone esperte del territorio.

Chi sbarca sull’Isola per la prima volta percepisce immediatamente la potenza di una natura avvolgente, ancora incontaminata e a tratti primordiale.

Una passeggiata guidata è il modo migliore per scoprirne le autentiche bellezze incontaminate, ma anche la storia e i suoi tesori archeologici: la chiesa di San Ponziano e il castello di Molara. E dopo un’escursione cosa c’è di meglio di un bagno nelle splendide acque cristalline che lambiscono le tante piccole cale? Suggestiva Cala Spagnola, con una sabbia bianca e acque limpide. Cala di Chiesa si trova a nord e ospita la spiaggia omonima caratterizzata da sabbia bianca e acque turchesi. Spostandosi lungo la costa in direzione est si può ammirare lo spettacolare scoglio del Dinosauro, scolpito dal vento. Ma la zona più straordinaria è quella delle Piscine di Molara. Queste sono caratterizzate da sabbia bianchissima e fine e da acque che sfumano dal blu al turchese vivido. Godetevi l’atmosfera di questa fantastica isola, Sardegna Oltre La Cima vi saluta e vi aspetta nella prossima avventura

©Sardegna Oltre la Cima di Manuel Braccu

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

Geasar summer 2020 1400
In Alto