Thursday, 30 May 2024

Informazione dal 1999

Cronaca, Rosa

Incidente a Cala Finanza nel 2022, ora la gioia di una bimba e l'amicizia con i soccorritori

Nell'agosto del 2022 Massimo Giuliani venne travolto da un gommone

Incidente a Cala Finanza nel 2022, ora la gioia di una bimba e l'amicizia con i soccorritori
Incidente a Cala Finanza nel 2022, ora la gioia di una bimba e l'amicizia con i soccorritori
Patrizia Anziani

Pubblicato il 07 July 2023 alle 09:00

condividi articolo:

Porto San Paolo. È passato quasi un anno da quel terribile 11 agosto 2022. Un giorno che doveva essere di spensieratezza, mare e sole ma che in un attimo si è trasformato in incubo a causa di un terribile incidente in mare dove Massimo Giuliani, trentatré anni,  laziale, è rimasto ferito ad una coscia dall'elica del motore di un gommone che lo ha travolto mentre stava nuotando nel mare tra Punta Don Diego e Cala Finanza.

“Io e mia moglie abbiamo casa in una località non distante dal comune di Porto San Paolo. Durante la scorsa estate eravamo arrivati da soli in Sardegna con il desiderio di un po’ di tranquillità e di coronare il sogno di una figlia, che si protraeva da alcuni anni. Poi l’incidente con il gommone. È stato terribile. Io in quel momento mi trovavo in acqua da solo. Per fortuna due persone, Enzo e Giancarlo, hanno assistito a tutta la scena e mi hanno immediatamente soccorso. Sul posto è arrivata la Guardia Costiera ed è stato disposto l'elisoccorso all’Ospedale Giovanni Paolo II dove sono stato immediatamente operato". Così Massimo Giuliani ha ricordato con vivo riconoscimento le persone che lo hanno soccorso e che gli hanno fatto sentire la loro vicinanza: "Da quel giorno Enzo e Giancarlo mi sono stati molto vicini facendomi sentire il loro affetto con numerose telefonate per sapere come stavo. È nata una bella amicizia".

Abbiamo chiesto a Massimo come è stato il suo ritorno nei luoghi dell'incidente a distanza di un anno: "Non posso nascondere di essere rimasto turbato per via di quei terribili momenti vissuti, difficili da cancellare anche per via delle conseguenze che porto ancora sulla mia pelle. Ma ritrovare gli amici, le belle persone che mi sono state vicine, è stato molto emozionante. Posso dire che sono scappate anche alcune lacrime, anche perché quest'anno siamo arrivati in tre: io, mia moglie e mia figlia nata 5 mesi fa".

Una vera emozione per la nascita e l'arrivo in Sardegna della piccolina di nome Emma che è stata accolta subito con grande gioia da tutti gli abituali vacanzieri. Giuliani, nonostante la brutta esperienza di un anno fa, ci ha tenuto a precisare: "Amiamo molto quest'Isola. Siamo arrivati giovedì scorso e abbiamo festeggiato l'arrivo di Emma in Sardegna.  Quest'anno abbiamo deciso di trattenerci un po' di più per far vivere il mare a nostra figlia". 

Massimo Giuliani qualche giorno fa ha voluto ringraziare pubblicamente i suoi salvatori con un social post pubblicato sul gruppo Facebook  "Porto San Paolo". 

"Enzo e Giancarlo, a cui posso solo dire GRAZIE per avermi salvato la vita lo scorso anno dopo essere stato investito da un gommone...
Se non ci fossero stati questi due angeli io non sarei qui, e non sarei nemmeno diventato il papà di Emma.
Un ringraziamento a tutti coloro che quel giorno hanno contribuito a prestare aiuto...Io sto benino...la vita va avanti". 
 
Il post su Facebook ha conquistato tante simpatie e like e in tanti lo hanno ringraziato affettuosamente per la bella notizia.