martedì, 19 ottobre 2021

Informazione dal 1999

Economia, News

EGO International, l’exploit del Sud Sardegna all’estero

EGO International, l’exploit del Sud Sardegna all’estero
EGO International, l’exploit del Sud Sardegna all’estero
Olbia.it

Pubblicato il 22 giugno 2021 alle 15:28

condividi articolo:

Cagliari. Le imprese sarde credono sempre più nelle potenzialità dei mercati esteri: a confermare le parole espresse da Confartigianato Sardegna sono i dati dell’ultimo anno, che hanno evidenziato una notevole crescita delle esportazioni delle piccole imprese del territorio. Il trend positivo, riferito al primo trimestre, mette in luce un fatturato pari a 91 milioni di euro, derivante da un incremento delle vendite estere pari al +18%: dato più che soddisfacente, che sottolinea l’impegno degli imprenditori sardi per l’internazionalizzazione e il miglioramento della qualità dei prodotti. Il risultato, emerso dall’Ufficio Studi di Confartigianato Imprese Sardegna, è ampiamente confermato dai dati Istat e dalle opinioni positive delle più importanti aziende del settore. Interessanti sotto questo aspetto le recensioni di EGOInternational, società impegnata da tempo nella consulenza d’impresa. L’azienda riminese ha espresso spesso opinioni favorevoli sulle potenzialità dell’agroalimentare nei mercati stranieri e sulla possibilità di aumentare la competitività delle Pmi isolane attraverso una valorizzazione dei prodotti locali: l'internazionalizzazione delle eccellenze del territorio sardo - si legge in una delle numerose recensioni riportate nel sito ufficiale - si sta dimostrando una carta vincente per affacciarsi sui mercati esteri. Le opinioni dell’azienda evidenziano infatti come le piccole e medie imprese siano sempre più in grado di esaltare le particolarità del proprio territorio per cogliere le nuove opportunità dei buyer stranieri. Una scelta virtuosa che ha prodotto un incremento del settore alimentare pari all’11% ed un vero e proprio exploit del Sud Sardegna, affiancato anche dalle ottime performances della provincia di Nuoro. Dati incoraggianti che confermano ancora una volta le opinioni degli esperti di EGO International sulla necessità di acquisire nuove tecniche di vendita: le recensioni della società parlano spesso infatti dell’importanza di sviluppare competenze specifiche ed una buona conoscenza dei paesi più ricettivi al fine di aumentare la competitività. EGO International: i settori trainanti dell’Isola e il futuro delle imprese sarde Le imprese sarde mostrano sempre più la volontà di definire un percorso strategico per ampliare e rafforzare negli anni a venire il raggio dell’export: servono indubbiamente una riprogrammazione delle attività formative e nuovi bandi per l’internazionalizzazione, per ora le eccellenze del territorio rappresentano una chiave vincente su cui investire in modo proficuo. La presenza di numerosi DOP, soprattutto nel comparto caseario, già segnalato dalle recensioni di EGO International come uno dei più produttivi, suscita notevole interesse all’estero, in particolare per le tecniche di tipo artigianale. L’intraprendenza imprenditoriale e l’attenzione alla qualità, sottolinea EGO International in una delle recensioni del blog ufficiale, sono di fondamentale importanza per penetrare nei nuovi segmenti di mercato internazionale: le opinioni dell’azienda evidenziano in aggiunta la necessità di un piano di digitalizzazione capace di incontrare le nuove abitudini di acquisto e soddisfare le tendenze globali. Le prospettive per il futuro delle imprese sarde lasciano ben sperare: salvaguardare la tradizione e al tempo stesso aprirsi al nuovo, queste sono le strade vincenti per affermarsi sui mercati esteri e aumentare le vendite del Made in Sardegna al di fuori dei confini nazionali.