martedì, 16 agosto 2022

Informazione dal 1999

Cronaca, Generale, Bianca, Turismo

Budoni: dopo la Bandiera Blu ecco le Cinque Vele

La notizia resa nota questa mattina

Budoni: dopo la Bandiera Blu ecco le Cinque Vele
Budoni: dopo la Bandiera Blu ecco le Cinque Vele
Olbia.it

Pubblicato il 24 giugno 2022 alle 12:46

condividi articolo:

Budoni. Il mare di Budoni si conferma tra le eccellenze italiane. A decretarlo sono le Cinque Vele, massimo riconoscimento conferito da Legambiente e Touring Club Italiano al comprensorio “Baronia di Posada”.

"Un rinnovato e importante traguardo per la località gallurese, già detentrice della Cinque Vele lo scorso anno e fresca di nomina della Bandiera Blu. Una certificazione non soltanto della purezza delle acque ma, più in generale, della qualità ambientale e dei servizi offerti. Le vele vanno da un minimo di una a un massimo di cinque, sono assegnate in seguito alla rigorosa analisi da parte di Legambiente in base ai dati raccolti e testimoniano la qualità delle politiche messe in campo dalle amministrazioni locali per coniugare ambiente e turismo, in modo da essere all’altezza delle sfide imposte dalla crisi ambientale planetaria", si legge in una nota stampa. 

Commenta il sindaco di Budoni, Giuseppe Porcheddu: “La conferma delle Cinque Vele da parte di Legambiente e Touring Club Italiano al termine di uno studio rigoroso e imparziale ci inorgoglisce e rafforza la nostra volontà di proseguire nella tutela e nella salvaguardia di quel dono prezioso che è l’ambiente. La nostra è tra le poche località italiane a potersi fregiare contemporaneamente sia di questo riconoscimento sia della Bandiera Blu, che abbiamo conquistato nelle scorse settimane. Dobbiamo proseguire su questa strada evidentemente proficua perché capace di tutelare il mare garantendo al tempo stesso i servizi migliori d’Italia”.

"‘Baronia di Posada’, la località assegnataria del riconoscimento, è caratterizzata da una spiaggia dalla sabbia rosata incuneata in una insenatura di roccia, bagnata da un mare limpidissimo e dal fondale sabbioso e leggermente degradante verso fondali multicolori. Una punta di diamante di un patrimonio molto ampio di spiagge che costituiscono il litorale budonese, sul quale ci si può agevolmente spostare anche grazie a una fitta rete di mezzi pubblici e monopattini in sharing".

"L’elenco delle località vincitrici delle Vele è stato diffuso questa mattina in occasione della presentazione della guida “Il mare più bello” in corso ad Anacapri in una delle sessioni della conferenza internazionale “La sostenibilità delle Isole minori e del turismo nelle aree costiere italiane”, conclude la nota.