Sunday, 23 June 2024

Informazione dal 1999

Animali, Bianca, Cronaca, Generale

Olbia, monitoraggio nido Caretta caretta: 80 uova sul sito AMP

L'Area Marina Protetta di Tavolara si sta prendendo cura del nido.

Olbia, monitoraggio nido Caretta caretta: 80 uova sul sito AMP
Olbia, monitoraggio nido Caretta caretta: 80 uova sul sito AMP
Olbia.it

Pubblicato il 25 August 2023 alle 08:00

condividi articolo:

Olbia. I collaboratori dell'Area Marina Protetta di Tavolara stanno continuando a monitorare il nido dell'esemplare di Caretta caretta trovato a luglio in una delle loro spiagge. Questa tartaruga, diffusa in tutto il Mediterraneo, è fortemente minacciata dall'inquinamento marino, dalla riduzione degli habitat di nidificazione, dalla collisione con le imbarcazioni, dagli incidenti che avvengono a causa delle reti da pesca e probabilmente anche dal cambiamento climatico: il riscaldamento globale influisce sulla riproduzione, che dipende dalle temperature, e potrebbe causare una sproporzione tra femmine e maschi. Per questi motivi il lavoro che viene svolto da questi professionisti è fondamentale. Di seguito proprio ciò che è stato riportato dall'Area Marina Protetta "Tavolara-Punta Coda Cavallo":

"Proseguono le attività di monitoraggio e il presidio del nido di ๐‘ช๐’‚๐’“๐’†๐’•๐’•๐’‚ ๐’„๐’‚๐’“๐’†๐’•๐’•๐’‚ rinvenuto nella seconda metà di luglio su una spiaggia dell'๐€๐ซ๐ž๐š ๐Œ๐š๐ซ๐ข๐ง๐š ๐๐ซ๐จ๐ญ๐ž๐ญ๐ญ๐š "๐“๐š๐ฏ๐จ๐ฅ๐š๐ซ๐š - ๐๐ฎ๐ง๐ญ๐š ๐‚๐จ๐๐š ๐‚๐š๐ฏ๐š๐ฅ๐ฅ๐จ". Sono circa 80 le uova presenti sul sito; una preziosa opportunità per la conservazione di questa specie, così fragile e minacciata. Dall’apprendimento del lieto evento, abbiamo controllato la temperatura delle uova per due volte alla settimana, con un'ora di intervallo tra una registrazione e l'altra. I dati ottenuti verranno inviati ai biologi del CNR di Oristano che, attraverso un modello matematico, riusciranno a calcolare la schiusa delle uova con un minimo margine di errore. Abbiamo adottato un approccio rigoroso e scientifico, così da comprendere meglio i processi di sviluppo delle tartarughe e, grazie a ciò, saremo in grado di poter monitorare e documentare ogni singolo movimento dei piccoli, dunque di incrementare le informazioni sulla biologia e il comportamento delle neonate. Il controllo delle temperature, la loro variazione nel tempo, insieme alla profondità del nido, forniranno preziose informazioni anche per stimare il sesso dei piccoli che nasceranno".

"La dedizione e la passione della ๐‘๐ž๐ญ๐ž ๐ซ๐ž๐ ๐ข๐จ๐ง๐š๐ฅ๐ž ๐ฉ๐ž๐ซ ๐ฅ๐š ๐œ๐จ๐ง๐ฌ๐ž๐ซ๐ฏ๐š๐ณ๐ข๐จ๐ง๐ž ๐๐ž๐ฅ๐ฅ๐š ๐Ÿ๐š๐ฎ๐ง๐š ๐ฆ๐š๐ซ๐ข๐ง๐š e del personale dell'๐€๐ซ๐ž๐š ๐Œ๐š๐ซ๐ข๐ง๐š ๐๐ซ๐จ๐ญ๐ž๐ญ๐ญ๐š "๐“๐š๐ฏ๐จ๐ฅ๐š๐ซ๐š - ๐๐ฎ๐ง๐ญ๐š ๐‚๐จ๐๐š ๐‚๐š๐ฏ๐š๐ฅ๐ฅ๐จ, al pari del Tuo, è fondamentale per contribuire alla sopravvivenza di questa specie e alla tutela del suo habitat naturale. Dobbiamo essere capaci di creare un lavoro di squadra sinergico, silenzioso, impegnativo e delicato, con qualche rinuncia personale, per innescare e mantenere attivi quei comportamenti virtuosi e responsabili da destinare alla Natura e ai suoi cicli vitali. Per il nostro migliore presente e per il futuro da offrire in dono ai nostri figli", conclude la nota dell'AMP.