domenica, 25 luglio 2021

Informazione dal 1999

Sport, Altri Sport

Atletica Olbia, Francesco Mei: un risultato che dà carica contro il Covid

Brillano i giovani talenti dell'atletica olbiese nelle competizioni italiane

Atletica Olbia, Francesco Mei: un risultato che dà carica contro il Covid
Atletica Olbia, Francesco Mei: un risultato che dà carica contro il Covid
Laura Scarpellini

Pubblicato il 22 marzo 2021 alle 06:00

condividi articolo:

Francesco Mei mette in mostra il suo  grande talento sportivo, con i  traguardi raggiunti nelle competizioni nazionali

Olbia. Il mondo dello sport prosegue l’attività a livello agonistico, nel pieno riespetto delle norme anti contagio.

L’atletica leggera di Olbia prosegue ad occupare sempre più spesso le posizioni dei podi più alti sia nelle manifestazioni regionali, che in ambito nazionale.

Dopo aver seguito i traguardi raggiunti dalla giovane atleta di Olbia Gioia Trecco che lo scorso 21 febbraio si è laureata Campionessa Regionale nella Corsa Campestre sulla distanza dei 4 km, ora è la volta di Francesco Mei.

Il giovane talento dell’atletica maschile olbiese è nato nella nostra città nel 2002. La passione per lo sport e il grande impegno negli allenamenti, stanno dando ottimi frutti a Francesco Mei: “Sto frequentando l'ultimo anno di superiori, alle professionali. Certo non è sempre facile riuscire ad incastrare allenamenti e impegni scolastici, ma con un po’ di buona volontà fino ad oggi ci sono riuscito”.

Francesco mei ci racconta che la passione per l’atletica gli è stata trasmessa dai suoi genitori, entrambi appassionati sportivi: “Fin da piccolo lo sport è stato molto presente nelle mie giornate. Insieme con i miei genitori non mancava mai l’occasione di fare attività sportiva. A loro devo l’aver compreso presto l’importanza dello sport nell’età dello sviluppo, e nella vita”.

Certo è che Francesco Mei sia stato costretto a dover rinunciare a qualche cosa per raggiungere gli obiettivi agonistici che si è prefissato: “Non ho tempo per coltivare altri hobby. Tra gli impegni scolastici, allenamenti e competizioni di tempo ne rimane assai poco. Per partecipare a delle competizioni spesso ho dovuto rinunciare a qualche uscita con gli amici. Ma quelle che sono le mie vere amicizie, ben comprendono i miei impegni sportivi, e c’è sempre modo di poter recuperare il tempo perduto”.

L’emergenza Covid certo si è abbattuto violentemente sulla vita sociale di tutti, e in modo particolare nel mondo degli adolescenti e sportivi: “Durante la quarantena mi è pesato molto la situazione. Il fermo delle competizioni mi stava demotivando. Per fortuna il contatto con i compagni di squadra, e dello staff tecnico è stato sempre continuo e ha offerto un gran supporto a tutti noi giovani sportivi. Appena si è potuto riprendere le gare, io e tutti gli altri abbiamo ripreso con ancora maggiore entusiasmo. Forse anche per questo ce la stiamo mettendo davvero tutta nelle competizioni. E i risultati stanno arrivando”.

Lo scorso 14 marzo il nostro giovane atleta olbiese si è distinto a Campi Bisenzio in occasione dei Campionati Italiani di Corsa Campestre. Negli 8 km junior si classifica al 24° posto, insieme con la sua compagna di squadra Gioia Trecco, che conquista il 54° posto.  I risultati raggiunti dai ragazzi olbiesi consentono all’Atletica Olbia di conquistare il 27° posto nella classifica finale a squadre.

Ma per Francesco Mei questo sembra essere solo un gran avvio verso grandi soddisfazioni sportive, dettata dalla grande passione e dal suo innato talento: “Il  mio sogno più grande da realizzare? Essere nei primi assoluti in Italia, naturalmente”.

C’è da scommetterci che il ragazzo s’impegnerà per questo suo personale traguardo, tra passione e grande talento. Corri francesco mei, corri veloce.